Creare storie con le marionette? Ecco il tutorial!

di

Ciao amici, ciao bambini e bambine, ciao mamme e papà! Oggi leggiamo insieme la filastrocca di Gianni Rodari “Le favole al rovescio”.

Riuscirà Cappuccetto Rosso ad acchiappare il lupo? Si avete proprio capito bene…

 

Ecco il materiale che ci serve per creare le marionette di Cappuccetto Rosso e del Lupo: pennarelli; nastro adesivo; 2 cucchiai di legno, di plastica o di materiale riciclabile; 2 fogli.

Disegnate il vostro lupo sul foglio e colorate il vostro lupo ritagliando poi la sagoma.

Arrotolando un pezzo di nastro adesivo attaccate la sagoma del Lupo al cucchiaio (la parte curva del cucchiaio).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tracciamo ora due cerchi con l’aiuto di un bicchiere e coloriamo un cerchio in tinta unita e uno tracciando dei quadretti come nella foto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Eseguiamo un taglio fino al centro del cerchio per poter chiudere i cerchi a forma di cono (in entrambe i cerchi).

  • Ora con molta attenzione (è un passaggio un po’ difficile) tagliamo un cerchietto di circa 1 centimetro SOLO nel cerchio a quadretti.
  • Chiudere il cerchio rosso a forma di cono.
  • Attaccate il cappellino con due pezzi di nastro adesivo al cucchiaio.
  • Avvolgete la mantellina a quadretti intorno al cucchiaio.
  • Chiudetela e fissatela al cucchiaio come il capellino.
  • Con un pennarello nero disegnate gli occhi, il naso e la bocca sul lato ricurvo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco le nostre marionette.
Scappa Lupo, scappa!!

Ora puoi tagliare con la carta diverse nuvolette e creare la tua storia la rovescio.

Avete creato le vostre marionette?

Vi è piaciuto il laboratorio?
Ora proviamo a riflettere guardando lontano… dalla nostra finestra.

Clicca qui per continuare https://forms.gle/d3z99uQheM8F2XPm8

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare

MOVI-ESTATE: nasce il nuovo format per l’estate

di

Centri estivi e sportivi, laboratori, animazioni, didattica, studio, per costruire comunità educanti e combattere la povertà educativa da Nord a Sud dell’Italia....

La Robotica educativa protagonista all’Open Tech Space di Aosta

di

All’interno dell’iniziativa dell’Open Tech Space della Pépinière di Aosta, inaugurato sabato pomeriggio 5 marzo, la robotica e la tecnologia sono state protagoniste....

Un’estate ricca di sport, robotica, scienze, arte e filosofia

di

Il progetto Movi-Menti come risorsa per le famiglie nell’estate del post-lockdown Partire dai bambini per riconnettere la comunità. È questo l’obiettivo e...