#iorestoacasa – Un tutorial per creare storie pop up (100 anni di Gianni Rodari)

di

Buongiorno amici. Buongiorno bambini e bambine. Buongiorno mamme e papà! Anche oggi condividiamo con Voi un’iniziativa di uno dei nostri tanti partner, la Cooperativa Il Sentiero di Arianna che ha avviato la Ludoteca nel Parco presso Casette Rosse a Sestri Levante.

Continuano quindi i laboratori dedicati ai 100 anni di Gianni Rodari. Abbiamo deciso però di tenervi compagnia continuando insieme con la condivisione delle storie, provando a esprimere i nostri pensieri, come siamo sempre stati bravi a fare, e provando, a casa, a sviluppare i laboratori seguendo nei tutorial! Oggi realizziamo insieme una STORIA POP UP! 

Buon divertimento! #tuttoandràbene!

Potete scarica qui il PDF dell’attività! CLICCA QUI –  lab2_rodari

Ma prima ascoltate “LA STRADA CHE NON ANDAVA IN NESSUN POSTO”

La filastrocca che ascoltiamo oggi è “La strada che non andava in nessun posto” di Gianni Rodari tratta dalla raccolta “Filastroche in cielo e in terra”. Siete tutte orecchie? Siete pronti? Martino con la sua determinazione ci porterà… in nessun posto! Partiamo. Clicca il video di youtube di MultiversoTeatro e ascolta la filastrocca! 

 

Ti potrebbe interessare

Robotica, coding e cyberbullismo, la formazione utile al pensiero computazionale

di

In Valle d’Aosta sono oltre 20, tra educatori e figure professionali che lavorano nell’ambito dei servizi sociali, i partecipanti al corso di...

Viaggin-Mente: il video di un’esperienza fantastica

di

Eccoci qui con un video per presentarvi una sintesi, non certo esaustiva, di quello che è stato VIAGGIN-MENTE! Un racconto in immagini di...

Estiva-Mente nel Canavese ha aperto le porte a 443 bambini e ragazzi

di

Il progetto Movi-Menti, coordinato a livello locale da Consorzio Copernico e finanziato dal fondo nazionale di contrasto alla povertà educativa minorile gestito...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK