L’isola che c’è e i sani stili di vita

di

I laboratori dell’Isola che c’è apportano negli utenti apprendimento ed educazione, e sono stati un valido aiuto anche nel periodo di quarantena.
Abbiamo parlato di teatro, di creatività, di buoni comportamenti, ma anche di orto didattico e sani stili di vita. Tante attività e tante famiglie che ci seguono. Ce lo dice bene in questo servizio di Teleblu.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Grande partecipazione alle attività del progetto “L’isola che c’è”

di

I piccoli alunni della scuola “Foscolo-Gabelli” si appassionano sempre più a “Leggo dunque sono”, l’attività svolta dai partner della compagnia teatrale “Piccola...

Catalano Moscati e l’Isola che c’è portano l’apprendimento a distanza anche nell’Infanzia

di

Sostegno alle famiglie, anche a distanza. L’Isola che c’è, il progetto selezionato a Foggia dall’impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del fondo...

Foggia ha il suo luogo delle relazioni: è nata “L’Isola che c’è”

di

“L’Isola che c’è” toglie il velo della curiosità e si presenta ufficialmente a Foggia. Il progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini...