Isola e natura, binomio vincente

di

Si è svolta un’altra settimana ricca di eventi a Parcocittà con le tante attività proposte da “L’Isola che c’è”, il porgetto di contrasto alla povertà educativa finanziato dalla Fondazione “Con i Bambini”. Un giovedì carico di emozioni per i più piccoli che hanno potuto partecipare all’Ortoincittà, attività curata dalla cooperativa Ortovolante e che ha visto impegnati i bambini nella bella cornice verde di Parcocittà piantumare ravanelli e bietole, cogliendo poi i processi che accompagnano i prodotti dalla terra alla tavola. Nello stesso pomeriggio la natura si è poi spostata sui libri, ed è stato un piacere leggerla e animarla. Lo sa bene Milena Tancredi che con le sue Letture Piccine ha tenuto compagnia ai piccoli alunni della scuola San Giuseppe, leggendo loro brani e fiabe con al centro l’orto e il mangiar sano. D’altronde una comunità educante si crea anche leggendo. Spazio in serata ad altre due preziose attività de L’Isola: il laboratorio di Logopedia “Giochiamo con le parole”, che ha visto i bambini impegnati nella lettura condivisa di storie con fonemi target; e il laboratorio di “Genitori Consapevoli” tenuto dalla psicoterapeuta Cristina Bubici. Un incontro che ha toccato tanti temi: presentazione del gruppo, motivazioni e aspettative. Si è anche discusso del ruolo educativo del genitore nei confronti dei propri figli. A concludere la settimana, altre straordinarie attività domenicali curate dalla Piccola Compagnia Impertinente. Il laboratorio teatrale ha colorato la mattinata dei più piccoli attraverso imitazioni e giochi che hanno saputo tirare fuori vere e proprie emozioni grazie al magico mondo del teatro. L’Isola che c’è crea sempre più sorrisi e voglia di imparare assieme. Intanto un’altra settimana è ormai alle porte.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK