Gli eroi esistono: l’esempio di Paolo Borsellino al laboratorio sulla legalità a Roma Montespaccato

di

Gli eroi esistono e sono persone come noi. La mafia può aver cancellato la loro esistenza, ma le idee e i principi che ci hanno insegnato rappresentano un’eredità che tutti, piccoli e grandi devono seguire, conoscere e apprendere.

Di questo si è parlato nei giorni scorsi durante il laboratorio sulla legalità con i ragazzi ospiti del Campo Estivo organizzato a Roma Montespaccato per il progetto Lavori in Corso.

Prendendo come spunto di riflessione la data del 19 luglio 1992, tristemente legata alla strage di Via D’Amelio, sono state ripercorse insieme ai ragazzi le gesta del giudice Paolo Borsellino e degli uomini della sua scorta: l’impegno del giudice siciliano nella lotta contro la mafia, il coraggio dei poliziotti che proteggevano Paolo Borsellino come angeli custodi sino all’estremo sacrificio e il concetto che legalità e giustizia possano e debbano guidare la vita di ognuno di noi.

Per concludere il laboratorio, i ragazzi sono stati sollecitati a realizzare il telo della legalità, una tela in cui inserire parole e concetti riconducibili alla legalità, alla giustizia, all’etica civile.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

La giornata mondiale dei diritti dell’infanzia: Lavori in Corso contro la povertà educativa

di

Sono trascorsi più di 30 anni da quando l’ONU, il 20 Novembre, ha firmato la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, (Convention on...

Il secondo campo di Ri-Generazione a Roma

di

Il secondo campo di Ri-Generazione è giunto al termine. Sfidando il caldo torrido romano, le ragazze ed i ragazzi dell’istituto comprensivo Via Cornelia...

Prosegue percorso di rigenerazione nel quartiere Montespaccato a Roma

di

Il 16 e il 17 febbraio gli studenti e le studentesse dell’I.C. di Via Cornelia 73 si sono incontrati con il professor...