#dettotranoi | Co-progettare che passione!

di

A Treviso, quest’anno, è successa una cosa speciale: per la prima volta, nella mia esperienza di educatrice, abbiamo co-progettato le attività per i ragazzi direttamente con le scuole, con i docenti delle classi coinvolte nel progetto ItaliaEducante. Tra l’altro, per diretta richiesta delle scuole. Il dato è particolarmente significativo perché vuol dire che non solo abbiamo lavorato bene nel tempo finora trascorso, ma si è riusciti anche a creare quello spirito di squadra con i docenti che è condizione preziosa per entrare sempre più nelle dinamiche organizzative fino al cuore della programmazione delle attività così da sentire con un solo cuore e pensare con una sola mente per i ragazzi.
Credo sia un risultato importantissimo ed anche una grandissima carica per proseguire nelle attività!
In questi due anni di attività, i docenti hanno apprezzato il fatto che ci siamo messi in ascolto ed abbiamo cercato di entrare, in punta di piedi ma con grande determinazione e competenza, nelle dinamiche della scuola così da poter portare un contributo di valore alla crescita dei ragazzi e delle relazioni tra loro e l’ambiente scuola. Indubbiamente, il poter dedicare spazi speciali di attenzione e di cura a ragazzi che stanno attraversando momenti di difficoltà nell’impegno scolastico, soprattutto in un momento storico così travagliato per loro, è stato determinante ed ha avuto un impatto positivo sul loro impegno e sul raggiungimento degli obiettivi previsti. ItaliaEducante si sta sempre più rivelando come presenza importante per le scuole, soprattutto come aiuto ai ragazzi più fragili.

Con la collaborazione di Francesca Marengo, educatrice ItaliaEducante Veneto

Regioni

Ti potrebbe interessare

Fase ACCOGLIENZA in VENETO

di

In fase di accoglienza, in una classe di ragazzi dai 16 ai 18 anni nel centro di formazione ENGIM Turazza a Treviso,...

#dettotranoi | i ragazzi della 1 A

di

L’altro giorno ho avuto una splendida parentesi online con una decina dei ragazzi della 1A del grafico CFP di Lancenigo. Insieme all’educatrice...

#dettotranoi | ItaliaEducante a sistema!

di

Abbiamo accolto ItaliaEducante con entusiasmo anche se già sapevamo che avrebbe dovuto adattarsi alla nostra realtà territoriale. La presenza degli educatori è...