Connettersi alla natura per valorizzare le relazioni familiari all’Elba

di

Dall'escursione per famiglie a Pietra Murata

Condividiamo qualche appunto dall’escursione per famiglie a Pietra Murata. L’obiettivo di questa, come delle altre passeggiate proposte durante l’autunno, è semplice e profondo al tempo stesso. Qui vedete in un reel com’è andata.

Leggi di più...

Stare insieme, dialogare, rafforzare il nucleo familiare, aumentare la consapevolezza dei valori ambientali, rigenerarsi, fissare dentro di noi emozioni delicate, intime, vitalizzanti: è questo che ci prefiggiamo di attivare nel piccolo gruppo durante ciascuna esperienza. Si tratta di un vero e proprio percorso esperienziale che viene proposto nei fine settimana autunnali, dedicato in particolar modo alle famiglie che vivono all’isola d’Elba e, proprio in questo periodo si lasciano alle spalle l’intensa, caotica stagione estiva di lavoro. Il calendario degli appuntamenti è nato dalla collaborazione tra diversi partner del nostro progetto che hanno messo insieme le proprie competenze per offrire laboratori di ricerca interpersonale capaci di sviluppare attitudini, di muovere abilità e consapevolezze su più livelli, con semplicità.

Camminando lungo dolci pendii, attraversando boschi di pini e lecci, sempre circondati dal luccichio argentato del mare, sabato scorso abbiamo raggiunto i famosi caprili di Pietra Murata, lassù, dove il silenzio regna. Questo luogo incantato è stato abitato fin da tempi antichissimi e ancora oggi è capace di emanare sensazioni molto forti. Da qui abbiamo cercato di ascoltare le connessioni tra noi e il monumentale ambiente naturale che ci circonda, in questo luogo suggestivo queste sottili relazioni emergono in tutta la loro meravigliosa forza energizzante. E’ stata una giornata speciale, dedicata alla conoscenza del territorio, ma soprattutto all’ascolto dei preziosi, rigeneranti rapporti che ciascuno instaura con le proprie emozioni più profonde. Questo ascolto è stato facilitato e messo in rilievo grazie alla guida di varie esperte. L’esperienza è stata condotta infatti dalla guida ambientale Lisa Ardita per Legambiente Arcipelago Toscano e dalla counselor Ida Goglia per Inperformat, entrambi soggetti partner di L’Isola che c’è. In altri trekking sono stati con noi gli educatori e le educatrici di Opificio LiberArti.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Due incontri per riflettere sull’età evolutiva e sui nostri modi di comunicare, all’Elba

di

Da più di un anno all’isola d’Elba le persone stanno vivendo esperienze ed emozioni in gran parte nuove, che hanno bisogno di...

Condividiamo in libertà, per stare vicini anche se distanti

di

L’emergenza sanitaria, ci costringe a casa e sta modificando il nostro sentire, il nostro vivere. Una situazione comune, ma vivere sull’isola rende...

Una classe in cui nessuno si sente escluso: all’Elba un webinar sull’identità di genere

di

Orientamenti affettivi e sessuali, identità di genere ed espressione di sé: strumenti di conoscenza, ma anche strumenti operativi. È questo il tema...