I partner – Istituto Euroscuola

di

Euroscuola è nato come istituto linguistico paritario a Padova oltre trentanni fa. Da allora e nel corso degli anni si è specializzato nell’insegnamento delle lingue straniere nelle scuole di ogni ordine e grado, con insegnanti madrelingua.

Nel 2015, allo scopo di approfondire le competenze in materia di insegnamento linguistico unendole alla passione per lo specifico processo di apprendimento dei bambini piccoli, Euroscuola ha rivisto e sviluppato un ambizioso progetto per l’insegnamento dell’inglese ai bambini in età prescolare specializzandosi nello sviluppo del bilinguismo nei bambini dai 2 ai 5 anni.

La visione di Euroscuola, fortemente condivisa da tutti coloro che attivamente collaborano con noi (le nostre docenti, le maestre nelle scuole, i responsabili didattici ed i genitori dei bambini a cui insegniamo) parte dall’idea che l’insegnamento di una o più lingue straniere sin dalla tenera età, nell’ambito di una società multiculturale sia un primo vero passo verso l’integrazione delle diverse culture partendo dalla valorizzazione della diversità linguistica. Imparare una seconda lingua nella fascia di età dai 2 ai 5 anni contribuisce alla graduale costruzione della propria identità attraverso il confronto con culture e lingue diverse.

Infowww.istitutoeuroscuola.it


Il ruolo nel progetto

Per il progetto “Insieme per Crescere”, Euroscuola segue un percorso con i bambini della Scuola Materna Arcobaleno per l’apprendimento della lingua inglese da parte di bambini dai 2 ai 5 anni durante l’ampliamento dell’orario del servizio della scuola dell’infanzia (16.00-20.00).

Obiettivo dell’attività è fornire ai bambini un’esperienza anche ludica  e immersiva con insegnanti madrelingua che si relazionano con i bambini esclusivamente attraverso questa lingua. I punti focali su cui modellare l’attività saranno l’interesse, la curiosità, la fantasia, le attività ludiche, il gioco di ruolo.

Attraverso la varietà delle attività proposte e la creatività delle docenti, il bambino inconsapevolmente assorbe, ripete, mima e conseguentemente fa propri e riproduce a sua volta i contenuti proposti.

Durante una lezione per lo sviluppo degli argomenti e dei relativi contenuti vengono utilizzati strumenti che contribuiscono a rinforzare e agevolare processi associativi

  • parola \ immagine
  • situazione \ azione
  • azione \ struttura verbale
  • tono di voce \ emozione

Questi processi favoriscono due aspetti fondamentali nell’uso della lingua straniera:

  • la spontaneità;
  • il quasi totale annullamento dell’interferenza frenante della lingua madre.

L’approccio di riferimento è quello del Natural Approach che mira a ricreare le condizioni idonee ad una acquisizione della lingua straniera in modo naturale e spontaneo.

Ciascuna novità lessicale o strutturale viene introdotta in associazione con immagini, suoni, colori, giochi, mimica, azioni o situazioni, per favorire il nesso che rinforza la memoria visiva o uditiva e riducendo l’interferenza della lingua madre viene favorito l’uso spontaneo della lingua straniera.

Regioni

Ti potrebbe interessare

I partner – Archè

di

Archè è un’associazione professionale di psicologia e psicoterapia fondata nel 2011. A Padova e Mestre offre l’accompagnamento psicologico e psicoterapeutico a singoli (età...

I partner – Aura

di

Aura è una Cooperativa Sociale di tipo A che si occupa di progettazione e gestione di servizi alla persona. La cooperativa, nata...

I partner – Gruppo Pleiadi

di

Sono quasi 300 i “perchè” che un bambino tra i 2 e 3 anni pone alle persone intorno a lui: vuole scoprire...