La street art diventa podcast

di

A Cremona, all’IIS Stradivari, sul retro del liceo artistico, è comparso un grande murales, risultato del lavoro delle classi terze, quarte e quinte figurativo condotto dalla Cooperativa Meraki .

Un’opera frutto di un laboratorio artistico che si è configurato come spazio espressivo, permettendo lo sviluppo della creatività attraverso la sperimentazione di materiali, tecniche e diversi media. Ma non è tutto qui, anzi!

Ti sento a colori

Il murales è stato solo il punto di partenza per la realizzazione del podcast Ti sento a colori

Un’attività che ha coinvolto ragazzi con bisogni educativi speciali e disabilità che, insieme ai loro compagni, hanno dato voce a un racconto personale e collettivo, confidandoci di come questa esperienza li abbia fatti sentire e di come abbia permesso di raggiungere molti degli obiettivi iniziali di questo progetto che abbiamo tradotto così: riappropriazione degli spazi educativi e sperimentazione di nuovi strumenti di protagonismo, scoperta di capacità e risorse personali, ma soprattutto lo sviluppo di un nuovo senso di inclusione, appartenenza e coesione nel contesto classe.

L’idea di creare un podcast all’interno del progetto Inclusi è nata inizialmente per connettere le aree interne e i loro giovani cittadini al resto del “mondo abitato”, trasformandosi poi in un’opportunità per ragazzi con disabilità di lavorare insieme e far sentire la propria voce oltre le distanze e i confini.

Infatti, per la maggior parte dei ragazzi coinvolti, l’esperienza a stretto contatto con i loro amici gli ha permesso di sentirsi veramente inclusi. Le loro voci nel podcast e le pennellate che compongono il murales ne sono la prova e il risultato più evidente e soddisfacente.

Il podcast è stata un’occasione per ripensare e rielaborare insieme il percorso di realizzazione del murales, ripescando passaggi o metafore del disegno, ma anche e soprattutto un’occasione per mettersi in gioco in un modo diverso e sfidante.

Non capita tutti i giorni di trovarsi in una cabina di registrazione dietro a un microfono e sentirsi una star!

Ti sento a colori_il podcast

 

Grazie a Stefano,Guido, Chiara e Jacopo, gli educatori che lavorano al podcast “Ti sento a colori”

Chi è Meraki?

MERAKI è una cooperativa nata a dicembre 2022 dalla fusione tra Il Cerchio, Santa Federici e Ventaglio Blu.
Ognuna delle tre realtà è portatrice di longeva esperienza in campi di azione differenti seppur simili e ha contribuito alla creazione di questa nuova cooperativa che non è la semplice somma delle precedenti, ma la risultante di un’intenzionalità condivisa di rinnovamento e sviluppo fondata su principi comuni.
Meraki, termine greco il cui significato è “fare con passione, creatività ed amore”, racchiude già nel nome il valore fondante e la Vision della Cooperativa, che con questo approccio vuole presentarsi al territorio con servizi e proposte innovative

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Al via Inclusi: il progetto nazionale dedicato agli studenti con disabilità

di

52 partner di 5 regioni diverse saranno impegnati nei prossimi tre anni nel promuovere una scuola e un territorio equi ed accessibili...

Una bussola per il Futuro: percorsi di orientamento con Fondazione P. Cova

di

Con la Fondazione Pino Cova percorsi di orientamento, formazione e prima sperimentazione lavorativa specifici L’affermazione sociale di una persona passa purtroppo spesso...

Verso i diritti umani: una formazione rivolta a personale scolastico e operatori del sistema di presa in carico

di

Le persone con disabilità intellettiva e del neurosviluppo hanno diritto ad aver garantite opportunità, supporti ed empowerment per l’affermazione del diritto all’autodeterminazione,...