Quattro nuovi Poli di Comunità per Lodi

di

Quattro nuovi Poli di comunità per aiutare i giovanissimi ad affrontare l’informatica senza problemi. Sono stati aperti nei giorni scorsi a Lodi, grazie al nostro progetto. Il primo è stato attivato presso il doposcuola popolare dell’associazione Pierre, che offre a bambini e giovanissimi ore di lezione, ma anche proposte educative e di incontro. Gli altri tre sono stati attivati dalla cooperativa Eureka, che si occupa di offrire assistenza alle famiglie fragili e ha aperto tre spazi in luoghi diversi del capoluogo. In ognuno di questi poli sono stati collocati due computer.

La consegna di otto computer ha sollecitato entusiasmi e applausi da parte dei ragazzi seguiti da Pierre. “Per noi sono importanti perché i ragazzi al doposcuola hanno bisogno di utilizzare il computer per fare delle loro ricerche – spiega Egidio Zuffetti, uno dei docenti volontari – . Si tratta di un supporto importante, soprattutto per gli allievi delle scuole medie, che spesso e volentieri ci chiedono il cellulare per fare controlli mentre stanno svolgendo i compiti, dato che a casa non hanno computer. L’utilizzo di questi computer permetterà loro di diventare più autonomi e di imparare ad usare strumenti che gli serviranno anche nel futuro”. Un modo per potenziare le loro abilità e aiutarli anche nei compiti.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Corso sul Digitale in formato famiglia: ancora posti disponibili

di

Ancora posti disponibili per il corso dedicato al mondo digitale promosso grazie alla collaborazione della coop Il Mosaico Servizi. Il corso si...

Tante emergenze per gli adolescenti: il divario digitale tra le più gravi  

di

Dal 2019 la dipendenza di bambini e ragazzi da smartphone e tablet è aumentata e ha toccato la soglia del 73 per...

Alle Officine21 il primo Polo di Comunità di Lodi. Compiti e laboratori si fanno smart

di

Adesso anche Lodi ha il suo Polo di comunità: quattro computer a disposizione dei ragazzini che frequentano il centro Officine 21 di...