Gianni Rodari alla Reggia di Caserta, con Horticultura

di

Gianni Rodari, con alcune delle sue favole più belle, torna alla Reggia di Caserta. Nel magnifico parco vanvitelliano, anche con le restrizioni dovute al Covid, c’è posto per la letteratura per l’infanzia. I bambini di HortiCultura potranno infatti vedere ed ascoltare, a distanza, l’interpretazione di due brani a cura della compagnia Mutamenti/Teatro Civico 14. Letture che resteranno in rete, sempre disponibili per i piccoli destinatari del progetto e per tutti quelli che navigheranno nei siti e nei profili social della Reggia.

Un week-end all’insegna dell’arte e della lettura

Quello appena trascorso è stato quindi un fine settimana dedicato ai più piccoli, con due favole di Gianni Rodari recitate nell’incantevole scenario del Parco Reale della Reggia di Caserta. Si è cominciato sabato 14 novembre con una lettura tratta da “Le avventure di Cipollino”: il capitolo XVII “Cipollino fa amicizia con un Orso senza malizia”.

Un appuntamento inserito nella rete nazionale KidPass

L’iniziativa si iscrive in un panorama nazionale di esperienze che avvicinano i piccoli alla letteratura. La Reggia di Caserta aderisce infatti a “Avventure tra le pagine – Leggiamo al museo” di Kid Pass, on line dal 13 al 15 novembre, diffusa nei musei e spazi culturali italiani con tante letture creative e attività dedicate alle famiglie e ai bambini. L’interpretazione dei brani è stata affidata alla Compagnia Mutamenti/Teatro Civico 14, che ha realizzato due video-racconti, pensati appositamente per una fruizione calibrata sull’infanzia, declinando al giovanissimo pubblico la regia, le scelte musicali di accompagnamento e tutti gli altri tratti che caratterizzano i “prodotti”.

Cominciamo con Gianni Rodari

L’Istituto museale ha dedicato questa edizione online del programma nazionale di edutainment a Gianni Rodari, grande autore di opere per l’infanzia di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita. Raccontare, leggere o interpretare una fiaba ha un grande valore sulla formazione dei bambini. Insieme alle parole, nel corso del racconto, si trasmettono emozioni, suoni e suggestioni che favoriscono anche l’apprendimento e stimolano la fantasia. La Reggia di Caserta intende così dare il suo contributo, partecipando all’iniziativa Kid Pass, finalizzata ad avvicinare le famiglie al mondo della cultura. Il Museo prosegue, a porte chiuse, nel suo impegno di promozione e valorizzazione del patrimonio culturale. I video saranno pubblicati nelle giornate di sabato e domenica sui canali social e sul sito istituzionale della Reggia di Caserta, oltre che sulla piattaforma KID PASS e condivisi sui profili web e social del progetto HortiCultura.

Cipollino apre HortiCultura

Non poteva essere che Cipollino a dare il via al progetto di orti didattici museali, anche se – per ora – solo attraverso uno schermo.

 

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK