Giovani Connessi un progetto di educazione alla tecnologia

di

Per un adolescente avere uno smartphone o un pc ed essere presenti sui social non significa possedere necessariamente un buon livello di digitalizzazione e un’adeguata conoscenza degli strumenti del web .

Spesso a causa di diversi fattori come istruzione, condizioni economiche e aree geografiche, i vantaggi del mondo digital non vengono compresi, apprezzati e gestiti in maniera adeguata sia dai giovani, ma spesso anche dai più grandi.

Rivolgendosi in primis agli adulti, insegnanti e genitori, Giovani Connessi fornisce le competenze per potenziare la consapevolezza nell’uso delle tecnologie digitali, approfondisce la conoscenza degli aspetti di pericolo e di rischio e sviluppa di conseguenza strategie di contrasto al cattivo uso degli strumenti innovativi.

Giovani Connessi vuole ridurre tra gli adolescenti 11-17 il digital divide e limitare la dispersione scolastica, mostrando ai ragazzi le opportunità di utilizzo consapevole del web e della tecnologia attraverso laboratori e momenti di (in)formazione innovativa e progettazione, attività di storytelling e tecniche di narrazione con l’utilizzo di linguaggio cinematografico.

Un progetto per rafforzare legami, creare nuove relazioni e riportare gli adolescenti a una vera realtà connessa.

 

Ti potrebbe interessare

Amore Z: come gli adolescenti di oggi vivono le relazioni sentimentali – webinar

di

Come amano e come soffrono per amore i ragazzi di oggi e cosa è cambiato rispetto a come si innamoravano i loro...

Un laboratorio di fotografia per ri-connettersi

di

Sempre connessi al web, continuamente sollecitati da immagini e fotogrammi, e sempre più spesso distaccati dal reale. E se usassimo la fotografia...

A lezione di media education

di

Più di 100 ragazzi e ragazze tra gli 11 ed i 17 anni coinvolti nei percorsi di Summer School – Media Education...