L’importanza del dialogo tra le neomamme: intervista a due partecipanti del gruppo Mamme con lattanti

di

Roma, Cooperativa Sarc – Potersi confrontare anche dopo il parto nell’ambito di un gruppo di neo-mamme è un’esperienza utile per ridurre le proprie paure irrazionali, i pensieri negativi e gli stati d’ansia e affrontare con serenità ed entusiasmo le gioie profonde offerte dall’esperienza della maternità, nella convinzione che avere una mamma felice e serena è il bisogno più importante per un bambino. Molte neomamme possono vivere con difficoltà i primi mesi dopo il parto: cambiamenti ormonali, cambiamento delle abitudini, paure relative alla cura e alla gestione del bambino, la fatica post parto e le difficoltà dell’allattamento possono aumentare una sensazione di tristezza, malinconia, inadeguatezza.

Non c’è dubbio, quindi, che è importante per le neo mamme conoscere le occasioni di sostegno dopo il parto ai quali partecipare. Spazi d’incontri con esperti, esperienze di condivisione con altre neomamme, consulenza specialistiche etc

Nessuno nasce imparato, dice il detto. Ed è così anche per la maternità.

Mentre un tempo la rete familiare assicurava una certa esperienza con le “cose da mamma” oggi non è più così e spesso le neomamme sono impreparate a gestire quella che non è sbagliato chiamare una novità che ti cambia la vita.

Gli incontri, pensati non come mero momento formativo, ma esperienziali, di “messa in gioco” diretta e partecipe da parte delle neo mamme, sono realizzati in gruppo, proprio perché ci sia un momento di condivisione con altre persone che stanno vivendo la stessa esperienza.

Si tratta, quindi, di un percorso finalizzato alla riflessione e al supporto reciproco, in modo che nella “tempesta” dei primi mesi da mamma, le neomamme possano ritagliarsi un momento per sé, per riappropriarsi dei propri spazi e per rafforzare le proprie risorse (autostima, gestione delle emozioni, ecc), in modo da vivere questa nuova vita in maniera più sicura e serena.

Per dare maggior importanza alla possibilità di partecipare ad incontri specifici di seguito due interviste fatte a delle mamme che hanno partecipato al gruppo e che hanno ripreso la propria vita lavorativa. Una testimonianza diretta e concreta di quanto appena descritto.

 

Mamma Valeria

Un bilancio di questa esperienza, cosa porta con sé a conclusione di questo percorso?

Sicuramente un bilancio positivo. Quello che mi porto dietro è soprattutto lo scambio, l’aver avuto l’opportunità di conoscere e stare a contatto con persone che si vivono lo stesso meraviglioso, ma delicato momento. Un’occasione che favorisce il confronto e lo scambio, facilitato anche dalla presenza di una psicologa. È stato molto importante l’interazione e il confronto alla pari con le altre mamme.

Le è piaciuto il corso?

Si assolutamente, anche perché c’è stata la possibilità di aver potuto confrontarsi su diversi argomenti e aspetti di questi primi mesi di maternità e di vita con i bambini.

Ha imparato qualcosa di nuovo dalla partecipazione al gruppo, se si cosa?

Si certo, specialmente dal punto di vista pratico direi. Sicuramente il massaggio bio energetico dolce neo natale perché non lo conoscevo prima e perché ho imparato una tecnica di rilassamento diversa e particolare

Ha instaurato nuove amicizie che pensa possano continuare anche oltre questa esperienza?

Sicuramente. Il rapporto con le altre neomamme è andato oltre il corso, penso che le amicizie nate possano  continuare anche dopo questa esperienza

È cambiato l’approccio con suo figlio? Se si in cosa?

Forse, posso dire, ho acquisito la consapevolezza che quello che ci succede non succede solo a noi (famiglia) ma anche ad altre persone. Ciò dà più sicurezza nel rapporto con il bambino, poichè comprendi che quei problemi iniziali, sono problemi condivisi da tante altre madri e famiglie e questa presa di coscienza dà quasi “conforto” con i bambini, soprattutto nei primi mesi.

Consiglierebbe ad altre mamme di partecipare a questo corso?

Si certamente, tra l’altro l’ho già consigliato ad altre mamme

Se le chiedessi una frase/parola che possa sintetizzare il percorso, cosa le verrebbe in mente?

Scambio, sicuramente, e solidarietà tra mamme

Vuole lasciare un saluto al gruppo?

Auguro buon divertimento, dato che ora l’approccio è cambiato.. prima era più un gruppo di supporto.. ora è più divertente perché i bambini sono cresciuti e quindi ora inizia la parte ricreativa.. quindi buon divertimento a tutti quelli che proseguono il percorso.

 

Mamma Elisa

Un bilancio di questa esperienza, cosa porta con sé a conclusione di questo percorso?

Sicuramente nuove amicizie. Una bellissima esperienza perché  il confronto con le altre mamme è stato positivo e vedere i bimbi crescere e relazionarsi tra di loro e stato molto carino

Le è piaciuto il corso?

Si si tantissimo.

Ha imparato qualcosa di nuovo dalla partecipazione al gruppo, se si cosa?

Intanto è stato interessante il confronto con la pediatra che ci ha permesso di fare delle domande, nate anche da ciò che ci ha raccontato e oltre che da riflessioni su argomenti e aspetti ai quali non avevamo pensato. Divertente anche la condivisione di momenti particolari come ad esempio le canzoncine di benvenuto: sono attività studiate appositamente per loro, che a casa da sola non avresti le conoscenze per fare. Un momento che può coinvolgerli di più rispetto a quanto proposto magari a casa.

 Ha instaurato nuove amicizie che pensa possano continuare anche oltre questa esperienza?

Si molto, per quanto mi riguarda, posso dire di essere stata bene con loro. Con qualche mamma abbiamo anche condiviso una passeggiata al parco, un momento amicale al bar a colazione. Si, credo che possa andare anche oltre il corso.

 È cambiato l’approccio con suo figlio? Se si in cosa?

Cambiato non lo so, però sicuramente più tranquillità nel senso che vedi e osservi come le altre mamme si approcciano a quella determinata situazione, forse questo ti fa rilassare e calmare. Ho realizzato che non sono l’unica che sta vivendo questo meraviglioso ma delicato momento, ma è un percorso inconsapevolmente in comune con molte altre donne e famiglie. E il confronto, la condivisione in questo senso ti aiuta molto, si prende spunto su come gestire situazioni di emergenza e particolari.

Consiglierebbe ad altre mamme di partecipare a questo corso?

Assolutamente si!

Se le chiedessi una frase/parola che possa sintetizzare il percorso, cosa le verrebbe in mente?

È stata un’esperienza molto positiva… di confronto, di riflessione e di svago e secondo me è molto importante questo da neo mamma alla prima esperienza.

Vuole lasciare un saluto al gruppo?

Che ci mancheranno, e se qualche venerdì avremo tempo verremmo sicuramente a trovarle.

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK