Atelier con materiali di riuso, laboratori sulle emozioni e corsi di formazione.

di

Atelier creativi per bambini, bambine e genitori, corsi di formazione per educatori, laboratori rivolti alla prima infanzia sono le attività che stanno colorando i primi mesi del 2021 a Bari grazie al progetto “E se diventi Farfalla”.

Dal mese di gennaio 2021 l’Atelier Permanente di Arte Infantile organizzato dalla cooperativa sociale Progetto Città nel Centro Polifunzionale “Futura”, che ha sede all’interno di Parco 2 Giugno, propone appuntamenti pomeridiani bisettimanali con accesso gratuito. Nelle giornate di martedì e giovedì, i bambini e le bambine dai 2 ai 6 anni e i loro adulti accompagnatori possono partecipare alle attività laboratoriali realizzate nel rispetto delle normative nazionali e regionali anti covid19. Le attività si svolgono in piccoli gruppi e in due turni pomeridiani.

Il percorso laboratoriale organizzato nel mese di marzo dall’Atelier, dal titolo “In/contri, In/croci, In/castri, In/trecci”, propone la conoscenza, la scoperta e l’uso originale e inconsueto di materiali naturali e di riuso come stimolo per la realizzazione di esperienze di ricerca creativa e artistico-espressiva. Di tali materiali i partecipanti alle attività esploreranno le forme, le caratteristiche, i colori, le strutture – anche grazie all’uso di un video-microscopio capace di ingrandirli fino a 200 volte – mixandolo e facendoli contaminare fra loro in mille modi diversi, incastrandoli e intrecciandoli, senza l’uso di colle o scotch. In tal modo le creazioni così realizzate potranno essere utilizzate più volte e in molteplici combinazioni formali, tridimensionali, estetiche e cromatiche. Ogni incontro prevede anche un momento di lettura animata, ad alta voce, di un albo illustrato collegato di volta in volta al materiale oggetto dell’attività laboratoriale.

Nell’ambito del progetto, inoltre, si tiene il corso di formazione, a cadenza quindicinale, rivolto alle équipe di educatori dei servizi di welfare comunali Centro Ludico Prima Infanzia 3-36 mesi “Melo” e “La Casa delle Bambine e dei Bambini”. Gli incontri sono centrati sull’obiettivo di offrire agli educatori, in forme attive e partecipative ed attraverso l’utilizzo di un ampio materiale bibliografico e didattico, tracce di approfondimento e stimolo per affinare le competenze professionali e organizzare innovativi percorsi ludico-didattici per bambini e bambine da 0 a 6 anni.

Nel Centro Ludico Prima Infanzia “Don Tonino Bello” è attivo il laboratorio “Si P’Arte dalle Emozioni” che promuove itinerari di gioco con le proprie emozioni e i propri sentimenti, anche negativi, per conoscerli, comprenderli, accettarli e trasformarli. Per scoprire come raccontare, disegnare, colorare e danzare le emozioni. Il laboratorio si svolgerà ogni giovedì mattina sino al mese di giugno e coinvolgerà un gruppo di bambini/e di 2 e 3 anni frequentanti il servizio. Per ognuna delle emozioni evocate (rabbia, felicità, tristezza, dolore) sarà proposto un incontro con le opere di un artista diverso (Mirò, Picasso, Kandinsky, Munch), nonché la lettura animata di albi illustrati a tema tratti dal catalogo Nati per Leggere ed infine la costruzione di una piccola, personalissima “scatola delle meraviglie” in cui raccogliere e conservare oggetti, materiali, disegni colorati associati dai bambini e dalle bambine alle emozioni.

Atelier Futura

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

La comunità che crea giocando

di

Riunire grandi e bambini con il pretesto della narrazione e dell’ascolto condiviso, può far scoprire espressioni uniche di bellezza, stimolate dalla creatività...

I quaderni di lavoro del progetto “E se diventi farfalla”

di

Il 27 giugno 2018, nella sala di Giunta del Palazzo Comunale di Bari, si svolgeva la conferenza stampa di avvio del progetto E...

Una Stanza delle meraviglie per esplorare “Sotto&sopra”

di

Esplorare il mondo, la più grande delle scuole possibili secondo Gianni Rodari, significa normalmente avere il coraggio di arrischiarsi in percorsi e...