A Palermo volano farfalle

di

Un libro è: una copertina, un insieme di pagine, milioni di parole, illustrazioni e tante storie. I libri si trovano nelle librerie, negli scaffali impolverati dei nonni e nelle scuole. Un libro può essere un dolce dono, una scelta o un incontro inaspettato.

A Palermo, la Ludoteca Librolù gode di uno spazio speciale, una biblioteca a misura di bimbo, con libri per l’infanzia in più di 42 lingue diverse. All’interno della biblioteca è possibile scoprire la magia del libro e della lettura, stimolare la fantasia e costruire nuove storie. Da quest’anno inoltre, l’incontro dei libri con la musica, in una dimensione del tutto insolita, ne amplifica la magia. E con la musica, come in un unico coro di gioia, stare insieme è diventato più semplice e bello. Ascoltando il suono del pianoforte e sfogliando un libro è possibile conoscere la storia di George Gershwin, il più grande compositore americano, scoprire il jazz e il music-hall.

Attraverso storie, musiche e danze è possibile anche accorciare le distanze e avvicinare i bambini e le bambine a culture lontane, come quella cinese. Il capodanno cinese e la festa delle lanterne sono diventati così momenti di festa per tutti.

Straordinario è scoprire che una penna è un oggetto per scrivere e per disegnare, ma può diventare anche un aeroplano, un albero o una ballerina. Che una pigna può offrirci degli ottimi pinoli, può parlarci delle avventure vissute e può diventare uno strumento creativo. Straordinario è scoprire che al buio è possibile vedere, che le ombre hanno tante storie da raccontare, e i suoni sembrano più chiari. Straordinario è vedere come un bimbo al suo arrivo esclami: “Ma io non so leggere, i libri sono noiosi” e poi prima di andare via chieda di poter portare il libro a casa per leggerlo ancora. È questo il segno della trasformazione! Il passaggio da bruco a farfalla, una farfalla curiosa, libera di esplorare, di essere la protagonista di nuove storie e di crearne altrettante. Una farfalla che vola libera e felice, diffonde la bellezza e il piacere della lettura oltre ogni confine. Dall’osservazione di questa trasformazione nasce l’idea di creare un punto di condivisione di libri per bambini; il book-crossing trova posto all’interno della stanza accoglienza della Piccola Officina e in pochi giorni riscuote un successo inaspettato dimostrando ulteriormente che Palermo si è riempita di farfalle.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK