Che cosa significa oggi ‘povertà educative’

di

Alla luce di un 2020 inedito e faticoso, come molto altro, anche il concetto di ‘povertà educative’ ha ridisegnato il proprio profilo.

Lucia Bassoli, della Comunità Montana Val Brembana e Gianantonio Farinotti, dell’Azienda Speciale Consortile Valle Imagna – Villa d’Alme, ce lo raccontano.

Qui e Qui

 

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK