Venerdì 27 novembre ore 16 il Webinar “La Povertà educativa in Umbria tra vincoli e possibilità evolutive” che celebra la “Notte Europea dei Ricercatori”

di

Venerdì 27 novembre si terrà la 7° edizione di “SHARPERSHAring Researchers’ Passions for Evidences and Resilience” uno dei 7 progetti italiani sostenuti dalla Commissione Europea per la realizzazione della “Notte Europea dei Ricercatori”, nata per rispondere all’esigenza di valorizzare la figura dei ricercatori e delle ricercatrici e il loro ruolo nella società e che questo anno avrà come tema centrale la passione dei ricercatori per le sfide sociali legate al raggiungimento dei goal per lo sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030 che punta ad offrire un’educazione di qualità, inclusiva e paritaria.

SHARPER si svolgerà in contemporanea in 11 città italiane oltre Perugia e Terni: Ancona, Cagliari, Catania, L’Aquila, Macerata, Nuoro, Palermo, Pavia, Camerino, Torino e Trieste.

Tra gli oltre 50 eventi on line organizzati dall’Ateneo perugino tra Perugia e Terni, segnaliamo il webinar dal titolo “La Povertà educativa in Umbria tra vincoli e possibilità evolutive” che si terrà venerdì 27 novembre dalle ore 16.00 alle 18.00 (Iscrizioni a questo link: https://www.sharper-night.it/evento/dibattito-la-poverta-educativa-in-umbria-tra-vincoli-e-possibilita-evolutive/ ) condotto da Moira Sannipoli, ricercatrice del Dipartimento di filosofia, scienze sociali, umane e della formazione dell’Università degli Studi di Perugia durante il quale sarà raccontato il progetto umbro ART.LABS – Azioni per Rafforzare e sviluppare Talenti e Limitare l’Abbandono Scolastico, selezionato e finanziato dalla Fondazione Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, per cui è stata invitata a portare la sua testimonianza la giovane Veronica Zucalli, progettista del terzo settore, in forza nel gruppo FORMA.Azione e Giove In Formatica, responsabile del progetto Art.Labs, nato con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa e la dispersione scolastica, stimolando la creatività dei ragazzi e delle ragazze, che si articola in azioni che seguono due direzioni: una quella rivolta ai ragazzi con i laboratori creativi, di lettura, urban art, soundscape, arti digitali e un laboratorio di percussioni/coro&orchestra. Il progetto punta infatti a far vivere l’ambiente scolastico come luogo inclusivo, non ostile, un luogo in cui potersi sperimentare, scoprire interessi e passioni, oltre che appropriarsi di capacità e sviluppare competenze trasversali. L’altra rivolta a educatori, insegnanti, famiglie, ma anche cittadini comuni, affinché possano divenire una “comunità educante”, attraverso percorsi formativi che affrontano tematiche legate all’adolescenza, che vanno dai conflitti emotivi adolescenziali e come gestirli al meglio, al cyberbullismo, alla lettura come strumento cognitivo per lo sviluppo dei ragazzi, alla sessualità e come affrontarla con gli adolescenti.

È possibile consultare il programma degli eventi della città di Perugia in occasione di SHARPER alla pagina http://www.sharper-night.it/sharper-perugia/  , della città di Terni alla pagina http://www.sharper-night.it/sharper-terni/ .

Regioni

Ti potrebbe interessare

Ripresi in presenza i laboratori di Urban Art e Percussioni a Terni (Umbria)

di

A Terni (Umbria) dal 30 giugno 2020 hanno potuto rivedersi e riprendere il percorso di ART. Labs in presenza i 35 ragazzi...

Performance “Samba Reggae” di uno dei laboratori di percussioni del progetto ART.LABS dell’Umbria

di

Il progetto ART.LABS selezionato da Con i Bambini, nell’ambito del fondo per il Contrasto alla Povertà Educativa Minorile coinvolge i ragazzi e...

Laboratorio di Urban Art – Work in Progress

di

A Todi in Umbria, grazie alla preziosa collaborazione della Scuola Media Cocchi – Aosta, i ragazzi e le ragazze stanno portando avanti...