Arteteca riparte con le mani in pasta…di sale!

di

Arteteca riparte con le mani in pasta…di sale!. Dopo mesi di chiusura, a causa della situazione Covid-19, i nostri piccoli artisti sono tornati, finalmente, all’opera. Anche se in modalità online, per rispettare le normative anti-contagio, la ludoteca Arteteca di Santa Maria Capua Vetere, ha riacceso i motori con i laboratori creativi organizzati da Città Irene onlus.

Un laboratorio per San Valentino

E dopo giorni di ripresa a distanza, un dolce momento è quello dell’attesa di San Valentino! I piccoli hanno scoperto la figura del Santo dell’Amore e che il 14 febbraio “è la festa di chi si vuole bene”. Hanno dimostrato, “sporcandosi” le mani, l’amore per  la propria famiglia, realizzando diversi cuori colorati in pasta di sale da donare a tutti. I nostri artisti hanno lavorato sulla manualità attraverso un laboratorio con la pasta di sale. Il fine era quello di realizzare dei cuori da donare ai propri familiari.

A febbraio una serie di incontri settimanali a distanza

Inoltre, il mese di febbraio ha dato il via ad una serie di incontri settimanali a distanza, affinché i bambini imparino cose nuove nel modo più divertente, ovvero, giocando e con l’intento di rivedersi dal vivo il prossimo mese di marzo.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Pediatria, valore aggiunto di Arteteca

di

Il professor Alfredo Guarino è il direttore della Scuola di specializzazione in Pediatria dell’Università di Napoli Federico II, tra i partner del...

Una sede tutta nuova per Arteteca

di

Una sede tutta nuova per i bimbi di Arteteca ospitati dal Pio Monte della Misericordia. Una ludoteca molto più grande e spaziosa...

Violenza di genere: l’antidoto è la gentilezza

di

Violenza di genere: l’antidoto è la gentilezza. Esistono tanti modi per sensibilizzare le persone, e soprattutto i bambini su temi così delicati....