Sciroppo di rose ma non solo

di

Ha preso il via The Ocean Race Genova The Grand Finale, nove giorni di eventi per la regata più importante del mondo che arriva per la prima volta in Italia.

Le  attività si svolgono nel Village del nuovo Waterfront di Levante in Piazzale Kennedy ma tutto il territorio della città è coinvolto in iniziative collaterali.

Ad esempio il Galata Museo del Mare ha proposto sabato 24 giugno “ Prova la Vela”, un’iniziativa che dal 25 marzo al 17 settembre consiste in un’uscita in mare di due ore con un’imbarcazione con uno skipper esperto di didattica.

A margine di “ Prova la vela” anche i ragazzi del progetto “ Genova- Un Ponte verso il futuro”  hanno dato il loro contributo nell’ambito di un evento ideato da Paola Fedele della Cooperativa Sociale Lanza Del Vasto.

Indossando una simpatica  mise da marinai hanno servito sciroppo di rosa fresco, offerto dall’Enoteca Squillari, agli accaldati partecipanti che scendevano dalla barca.

“In questo banchetto  venivano intercettati anche i passanti e turisti mente un secondo, allestito nell’atrio del Galata Museo, era per i visitatori del Museo. Tommaso, Dana, Yadira, Camila, Larissa, Jonathan di Fe Y Alegria Genova- dice Chiara Longo Responsabile Progetto “ Genova- Un Ponte verso il futuro”- sono stati davvero bravi e professionali  ad interagire  con la gente, sapendosi destreggiare anche con lingue diverse in una location estremamente favorevole.”

Oltre a servire lo sciroppo di rose hanno anche spiegato “ in pillole” significato ed obbiettivi  di “Genova- Un Ponte verso il futuro”, un progetto selezionato dall’impresa sociale “ Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile ed alla dispersione scolastica.

Con i cappellini d’ordinanza  griffati “ Ocean Race” e con sorrisi smaglianti hanno coordinato il tutto Chiara Longo e  Paola Fedele, Cooperativa Sociale Lanza Del Vasto, e Monica Esposito della Cooperativa Arti & Mestieri.

“ Desidero ringraziare per questa splendida mattinata- sottolinea Chiara Longo– prima di tutto i ragazzi, poi Mercy Mera Presidente di Fe Y Alegria Genova, l’Assessore allo Sport e Turismo del Comune di Genova Alessandra Bianchi, il Presidente del Mu.Ma Nicoletta Viziano e al Direttore del Mu.Ma. Pierangelo Campodonico.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Triangolare di basket al Don Bosco

di

Un mini torneo di pallacanestro, nella palestra dell’Istituto Don Bosco di Sampierdarena, al quale hanno partecipato sabato 18 marzo, al mattino, alcuni...

Il valore sociale dello sport

di

E’ stata davvero una bella mattinata di divertimento la Festa dello Sport allestita  sabato 27 maggio nei bellissimi  spazi dell’Istituto Don Bosco...

La festa del volley

di

Poter giocare per un paio di ore in un palazzetto dello sport vero, quello dell’Istituto  Don Bosco di Sampierdarena: è stato questo...