I quartieri Zisa, Noce e Danisinni si rivitalizzano con la Street Art

di

La scorsa estate KAF, street artist napoletano, è stato coinvolto da Traiettorie Urbane per trascorrere una buona parte del mese di giugno a Palermo con l’obiettivo di lasciare il segno in diverse zone dei quartieri Zisa-Noce-Danisinni insieme ai giovani che abitano quei quartieri. In questo video un momento di una delle azioni artistiche estive per il quartiere Noce.

Sono stati diversi e partecipati i gruppi di adolescenti che hanno deciso di prendere parte al processo artistico che ha dato un nuovo volto alla loro città. Partendo dalla fase di elaborazione dei disegni, passando per la realizzazione e l’attacchinaggio degli stencil, fino alla pittura di alcuni muri, sono diventati dei veri e propri protagonisti della trasformazione dei loro quartieri, che oggi godono di una nuova luce grazie a quest’azione artistica di rivendicazione dello spazio urbano e di riscrittura collettiva della città.

Sono più di 60 le opere di street art sparpagliate lungo la traiettoria urbana che collega i quartieri Zisa-Noce-Danisinni. In particolare, gli interventi di muralismo urbano, stencil e wheatpaste sono stati realizzati nei seguenti posti:

  • Piazza Noce
  • Innesto di via Ruggerone
  • Via Perpignano
  • Cantieri Culturali Alla Zisa Piazza Bausch
  • Cantieri Culturali Alla Zisa tra spazio ZERO e spazio OPEN
  • Cantieri Culturali Alla Zisa Lungo il viale Letizia Battaglia
  • Cantieri Culturali Alla Zisa nella traversa del viale Letizia Battaglia
  • Alla fine di via Whitaker
  • Sotto l’arco della Zisa
  • Su Via Zisa
  • Verso Danisinni su vicolo Zisa

Questa mappa consente di navigare lungo una traiettoria urbana per esplorare i luoghi e gli interventi della piccola flotta di street artists.

Il 18 ottobre sarà una intera giornata dedicata all’esplorazione del nuovo volto dell’Asse Noce-Zisa-Danisinni: le scuole, i turisti e la cittadinanza intera saranno coinvolti nelle passeggiate alla scoperta degli interventi murali in quei quartieri.

Cerco Kaf, trovo me, è quindi un’azione che sta a metà tra l’attività conoscitiva del territorio e quella ludica di ricerca delle opere di street art.

Regioni

Ti potrebbe interessare

LA CITTÀ PUÒ EDUCARE | Traiettorie Urbane: nuove connessioni tra giovani, comunità e spazi pubblici

di

Crediamo che le Traiettorie Urbane della città contengano importanti risorse educative per costruire esperienze di apprendimento. Ecco perché abbiamo pensato di mappare gli innumerevoli...

“Lisa e Leo”, il primo pezzo rap prodotto dai ragazzi e ragazze di Traiettorie Urbane

di

Scrivere rap per raccontare le proprie paure e i propri desideri, per sfogare la propria rabbia e infondere speranza. Scrivere per conoscersi...

Kalsamare – Mappatura di abitudini, percezioni e luoghi dei giovani di Palermo

di

Lunedì 16 ottobre alle ore 11.00 presso l’ecomuseo Mare Memoria Viva sarà presentato e discusso il lavoro di ricerca e mappatura di abitudini, percezioni e luoghi di...