Seminare bellezza in Barriera di Milano

di

Ci sono semi che se ben piantati danno frutti belli, rigogliosi e splendenti. E’ quello che è successo Lunedì 29 giugno 2020 presso il Boschetto di Via Petrella 7 nel cuore di Barriera di Milano. Due snodi di Thub06, Nessun Pesciolino è fuor d’acqua spazio gioco dei Bagni Pubblici di via Agliè e lo staff di RE.TE che gestisce il Boschetto, tornano a collaborare con lo scopo di accogliere insieme le famiglie per un’occasione speciale: la possibilità di ricevere un kit per realizzare un orto domestico.

Dieci famiglie provenienti dallo spazio gioco della Casa di Quartiere di Barriera di Milano sono state coinvolte per partecipare al progetto di Tele.coltura nato nel contesto dell’emergenza COVID-19 grazie all’attivazione di RE.TE ong che si occupa di orti urbani a Torino coinvolgendo il territorio di Circoscrizione 6 e i cittadini. Ricevere della terra, dell’argilla espansa, delle piantine di pomodori e dell’insalata in una cassetta di legno è stata la modalità con cui abbiamo deciso di riavvicinarci alle famiglie al termine del lockdown.

Incontrare genitori e bambini dopo tre mesi e mezzo è stato un momento denso, tre ore nel caldo estivo tra mascherine e piante, il profumo della lavanda fiorita, il sole, la stanchezza delle mamme, i bimbi un po’ spaesati ma allo stesso tempo incuriositi da questo regalo che stavano ricevendo, con tanto di paletta blu che per loro era già più che sufficiente per rispondere alle aspettative che covavano da giorni. Alcuni genitori venivano per la prima volta al Boschetto mentre per altri era un ritorno, per i bimbi questo filtro temporale non c’era, c’era solo la bellezza dello stare di nuovo insieme, finalmente, dopo tanto tempo per sporcarsi le mani di terra e giocare nell’erba.

Il girovagare tra gli orti rigogliosi, tra i nonni che curano zucchine e fagiolini aspettando che il sole faccia il suo dovere, ha dato spazio e tempo affinchè fosse ad esempio possibile spiegare ai più piccoli il motivo delle bottiglie di plastica tagliate sui pali: “quando grandina la rete non si poggia sui pali ma sulle bottiglie di plastiche così non si buca e l’orto si salva”. Gli stessi nonni che hanno aiutato i bimbi a riconoscere il cardo, le more, il cavolo nero, la menta, la salvia e il basilico hanno aiutato i più piccoli ad annaffiare finalmente la terra al termine dellla giornata: la parte più bella perché si poteva finalmente usare l’innaffiatoio e la pompa dell’acqua.

In questo pomeriggio caldo e assolato tra zanzare e cavallette, mamme, papà, bimbi, bimbe sono tornati a sorridere dal vivo con una voglia di crescere, ritornare a incontrarsi, a chiacchierare, a organizzare incontri e attività che, come con l’orto, avremo cura di annaffiare, curare e sotenere.

L’estate torinese di Thub06 porta altre novità, seguiteci per conoscere le proposte estive a partire da Luglio presso il Boschetto per i bimbi 3-6 anni e le loro famiglie.

CONTATTI
Liberitutti scs
Via Lulli 8/7, Torino 10148
tel. 011.19741757
thub06@coopliberitutti.it
https://www.facebook.com/thub06/

RE.TE ong
http://www.reteong.org/
reteong@reteong.org
https://www.facebook.com/ongRete/

Regioni

Ti potrebbe interessare

Un grazie di cuore a F, D e N.

di

Thub06 è un progetto che in questi anni ha intercettato molte famiglie, creando legami e lasciando spazio per conoscersi e fidarsi. Negli...

Thub06 spegne la sua prima candelina!

di

Thub06, progetto che si sviluppa nella città di Torino e che coinvolge numerosi attori tra cui scuole, enti locali, cooperative, associazioni, fondazioni...

Gli elementi della Pedagogia resistono anche a distanza?

di

Franca Bertotto, figura di riferimento per il progetto all’interno dello snodo La rocca Incantata presso Cascina Roccafranca, è pedagogista di lunga esperienza...