“SUPER(KALI)FRAGILISTI” – “SUPER” si diventa, anche nella fragilità

di

Nel 2019 viene avviato il progetto “SUPER(KALI)FRAGILISTI” per contrastare il fenomeno della povertà educativa, interessando bambini e preadolescenti, di età che varia dai 5 ai 13 anni.Un nome complesso quello di “SUPER(KALI)FRAGILISTI” perchè richiede attenzione interpretativa, ma che porta in sè un concetto essenziale: anche nella “FRAGILI…TA'” si può diventare “SUPER”. E così si comincia a lavorare nell’autunno dell’anno appena trascorso con bambini e preadolescenti dai 5 ai 13 anni, a scuola e in orario extrascolastico, grazie al contributo di tutti i numerosi partner di progetto.

Si legge, si gioca, si crea, si sperimenta, si raccontano storie, imparando ad esternare le proprie emozioni, dando un volto a quel che “si sente dentro” o affrontando il mondo, per molti ragazzi e ragazze ostile, che è quello delle scienze, della matematica, della logica. E ci si diverte, molto! Sui territori della Provincia di Milano, Bergamo e Varese i ragazzi cominciano a proporre, a percepire che con il progetto possono essere parte di un cambiamento, in meglio, per se e per gli altri. C’è chi propone di pulire i bordi delle strade del proprio paese per dare un volto nuovo alla comunità in cui vive; chi vuole interconettersi con gli altri proponendo di andare “on air”, attraverso la radio locale; chi suggerisce di distribuire un questionario di misurazione del benessere della propria collettività, con uno sguardo rivolto ai temi ambientali. C’è chi molto semplicemente dice: “Perchè nessuno mi viene a chiamare il pomeriggio per fare un giro in bicicletta? Sono in casa e non so che fare”. Poi invece c’è chi, più piccino, dopo aver lavorato in classe sul tema delle emozioni con psicologi e pedagogsti coinvolti nel progetto riesce per la prima volta a dire in classe davanti a tutti: “Sono triste, perchè il papà ha lasciato la nostra famiglia!”.

Ci sembra un grande inizio … e lo è, perchè la forza di questo progetto sta nel “dare il tempo” ai bambini e ai ragazzi di comprendere, sperimentare, capire e raccontare/si. Poi un mese fà arriva il Coronavirus … e … non ci resta che reinventarsi … per continuare in questo lavoro al fianco di questo meraviglioso patrimonio: i nostri bambini!

Regioni

Ti potrebbe interessare

Laboratorio #SKF – Per giovani ragazzi e ragazze di Busto Arsizio

di

Il laboratorio #SKF è uno spazio dove i ragazzi e le ragazze delle medie di Busto Arsizio possono fare nuove esperienze, imparare a...

La corona sta bene alle principesse – Racconto di una bambina al tempo del Coronavirus

di

Provare a guardare il mondo, mettendosi all’altezza dei bambini, osservando con i loro occhi e lasciandosi guidare dalle loro emozioni, il più...

Laboratorio di narrazione video #zoomgiovani24 | Per ragazzi da 10 ai 15 anni

di

Dal 10 marzo è partito il primo di 11 incontri del Laboratorio di Narrazione Video #zoomgiovani24 organizzato da Cooperativa Lule Onlus, in...