DOPO LA FORMAZIONE LE ÉQUIPE EDUCATIVE DI STORIE CUCITE A MANO IN AULA A MONCALIERI, ROMA E LECCE

di

Il cuore di Storie Cucite a mano, progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, è rappresentato dall’azione “Educativa di plesso“, coordinata da Roberta Crippa della Cooperativa P.G. Frassati di Torino.

Con l’avvio dell’anno scolastico, nei tre Istituti comprensivi coinvolti nel progetto – “Santa Maria” di Moncalieri (To), “Stomeo/Zimbalo” di Lecce e “Giovanni Palombini” di Roma – è ripresa anche la sperimentazione delle équipe ad alta densità educativa che affiancano da due anni il corpo docente nel lavoro quotidiano con oltre 600 alunne e alunni divisi in 30 classi (15 a Moncalieri, 10 a Roma e 5 a Lecce). L’educativa di plesso è sicuramente l’azione più complessa e innovativa di Storie cucite a mano, proseguita anche in DID nei momenti di chiusura o in caso di isolamento. La metodologia di riferimento è quella dell’educazione socio/affettiva per promuovere la crescita affettiva, emotiva e socio-relazionale degli allievi sia come singoli che come gruppo. Il progetto propone inoltre un fitto cartellone di attività all’aperto, circle-time, laboratori per bambini e interventi di progettazione partecipata, insieme alle famiglie, per il restyling degli spazi e percorsi formativi per insegnanti ed educatrici ed educatori.

Nel nuovo anno scolastico, insegnanti e componenti delle équipe di Moncalieri, Roma e Lecce faranno tesoro anche del risultato del percorso di formazione sul tema della “Valutazione scolastica” condotto, prima della pausa estiva, dal maestro novarese Davide Tomagnini, chimico di formazione, animatore sociale, sociologo, formatore, autore di articoli su riviste pedagogiche e alcuni saggi. Quattro intense giornate di lavoro e di incontri su Zoom per riflettere sull’esperienza valutativa a scuola, conoscere e confrontarsi con le nuove normative, comprendere le diverse tipologie di valutazione in gioco, elaborare degli strumenti coerenti con i presupposti della valutazione formativa.

Il percorso formativo con tre sessioni di lezioni frontali e gruppi di lavoro e un incontro finale di “restituzione” ha condotto a una serie di riflessioni e indicazioni metodologiche. La nuova valutazione scolastica potrebbe essere, infatti, un utile strumento di osservazione da proporre in vari momenti dell’anno scolastico, per verificare il processo di apprendimento e di crescita personale in un compito autentico e civico toccando competenze trasversali. Uno strumento in grado di mettere in luce le risorse e non solo le criticità, per costruire momenti di riflessione e confronto tra i docenti anche per provare a modificare le modalità di lavoro con le classi o i singoli alunni. Utilizzato in una dinamica di gruppo con un confronto attivo tra le insegnanti, permette una pluralità di sguardi sia nell’avere una visione più completa dei bambini che per adattare il comportamento del corpo docente alle loro necessità.

«I tre territori si confrontano continuamente sui contenuti e sulla percezione che il progetto ha su insegnanti, famiglie e bambini», sottolinea Roberta Crippa. «La nostra idea è quella di supportare questo confronto attraverso una formazione comune centrale sia per implementare il dialogo sia per studiare strumenti utilizzabili anche a conclusione del progetto. Secondo noi, la qualità di relazione e dei processi educativi all’interno delle classi è la base su cui si costruisce la trasmissione degli apprendimenti».

Ti potrebbe interessare

MURALES, BARBONAGGIO TEATRALE E “NUOVI” STRUMENTI MUSICALI: PROSEGUE A LECCE IL PROGETTO STORIE CUCITE A MANO

di

In Piazzale Bologna a Lecce riprendono le attività di Storie Cucite a mano, progetto triennale di prevenzione del disagio e di promozione...

LE NOSTRE STORIE CUCITE ESCONO DA CASA!

di

Quest’anno scolastico un po’ anomalo si è concluso e anche le nostre attività ludiche e teatrali che, come la DaD, sono diventate...

ULTIMI APPUNTAMENTI CON COMMUNITY WORKER DI STORIE CUCITE A MANO A LECCE

di

Sabato 22 e domenica 23 febbraio, Storie Cucite a Mano prosegue il suo lungo percorso anche a Lecce. Il progetto triennale di...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK