“Rob.in”, il 25 ottobre l’Open Day al Cercat di Cerignola per conoscere il FabLab Sociale

di

Prenderanno il via nella giornata di oggi – lunedì 24 ottobre 2022 – negli spazi del CERCAT di Cerignola, le attività formative destinate alla Comunità Educante previste nell’ambito del progetto “Rob.in – Robotica educativa inclusiva per minori con Bisogni Educativi Speciali”, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, promosso da ESCOOP– European Social Cooperative – Cooperativa Sociale Europea – sce. I percorsi di formazione – del tutto gratuiti – sono rivolti a Educatori e Youth workers, Docenti/Professori, Genitori, operatori di ETS, Cittadini e saranno focalizzati sul tema “Discipline STEM & Robotica educativa”, sullo sviluppo e l’utilizzo di ambienti di apprendimento inclusivi basati su tecnologie robotiche.

Domani, invece, martedì 25 ottobre, si svolgerà l’Open Day aperto la mattina a studenti e docenti delle scuole ed il pomeriggio a tutti gli attori della Comunità Educante. L’iniziativa, che animerà i locali del CERCAT per tutta la giornata, si svolgerà alla presenza di Maria Dibisceglia, vice-sindaco, assessore comunale alle Politiche Socialip Presidente Coordinamento Istituzionale Ambito Territoriale di Cerignola, degli studenti dell’ISS “Righi” di Cerignola, e gli operatori di ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, partner del progetto. La partecipazione è anche in questo caso libera e gratuita (mattina: ore 9 – 13; pomeriggio: ore 15 -19), con il fine di far conoscere le attività previste nel FAB LAB. Le attività formative, della durata di 80 ore (con modalità in presenza e a distanza), si svolgeranno lungo un calendario che va dal 24 ottobre al 15 novembre 2022 a Cerignola presso il FAB LAB Sociale sito al CERCAT – Via Urbe (angolo Via La Spezia). Le lezioni saranno tenute da esperti di ENEA, calibrandole sulle competenze dei partecipanti.

«Le attività formative mirano a costruire nei formandi competenze per una didattica su problemi e progetti reali, promuovendo attività con un forte riferimento alla creatività e alla progettualità innovativa, che sfruttino le tecnologie digitali per sviluppare nei minori anche relazioni significative con i pari e con gli adulti di riferimento» spiega Marco Sbarra, direttore di ESCOOP e coordinatore del progetto. Le attività formative, quindi, riguarderanno le conoscenze di base della robotica educativa, le tecniche di prototipazione e stampa 3D, arduino e raspberry, cenni di elettronica e linguaggi di programmazione, elaborazione di immagini e tecniche di visione artificiale e altri temi».

Per informazioni ed iscrizioni è possibile consultare il seguente link:
https://bit.ly/3VUKPcr oppure telefonare ai seguenti numeri telefonici: 0885 425370 – 320.2931427 o infine inviare una mail a robin.segreteria@gmail.com. Per avere ulteriori notizie è possibile visitare la pagina facebook: Cercat

Il progetto “Robin”, dunque, ha la finalità di agganciare i minori a rischio di abbandono scolastico precoce o in dispersione scolastica, in particolare minori con Bisogni Educativi Speciali, e le loro famiglie, attraverso le attività e le metodologie della Robotica educativa inclusiva per prenderli in carico e creare le condizioni per riportarli a scuola. La rete di “Rob.in” sostenuta da Con i Bambini è composta da ESCOOP – European Social Cooperative – Cooperativa Sociale Europea – sce (ente capofila del progetto); Comune di Cerignola, Associazione Europea Solidale ONLUS; Cantieri di innovazione sociale impresa sociale Società cooperativa sociale; ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile; I.C. “Dante-Galiani” di San Giovanni Rotondo; I.P.S. “Cabrini” di Taranto; I.C. “Don Bosco Battisti” di Cerignola; Iress Soc. Coop; Naps Lab srls.

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Tempo d’estate”: giocare per crescere e divertirsi insieme imparando il rispetto delle regole

di

Non è tanto l’importanza di sapere giocare a calcio oppure no, di saper fare venti palleggi consecutivi o meno, di essere in...

Taranto, startup competition e attestati agli alunni dei “Laboratori Digitali”

di

Una due giorni per riflettere e far fruttare le competenze acquisiste dagli alunni e dalle alunne nel campo tecnologico e per consegnare...

L’importanza di “Rob.in” a Cerignola dove «la mafia c’è ed è complessa»

di

«In una visione nuova di Cerignola, non ci può essere più spazio per il male che si chiama criminalità e che ha...