Corsi professionalizzanti per mamme

di

Nell’ambito del progetto “Primi Passi. Polo sperimentale per la prima infanzia” presso l’Associazione Culturale Villa Pallavicini si è recentemente concluso Il quarto e ultimo corso colf partito a metà ottobre.
Una quarantina di donne hanno partecipato ai corsi professionalizzanti; mamme escluse dal mondo del lavoro, prive di esperienze o di formazione professionale, appartenenti a famiglie a reddito basso o nullo, con una media di 1 o 2 figli di cui almeno uno di età 0/6 anni.
Si tratta di madri desiderose di lavorare per guadagnare e contribuire alla creazione del reddito famigliare da dedicare alla crescita e all’istruzione dei figli.
Il corso si è svolto con 10 incontri dedicati all’apparecchiatura della tavola e alle diverse portate del cibo (antipasti, primi, secondi, dessert, frutta e vino) alla cura del guardaroba (lavare, stendere e stirare il bucato, utilizzo di prodotti idonei al trattamento dei tessuti, tecniche per l’asciugatura dei capi, del piegamento dei capi e riposizionamento negli armadi) e alle pulizie domestiche (cucina, bagni, diversi tipi di pavimento, mobili in legno…). Sono stati inoltre trattati temi come l’attitudine al servizio, il CCNL domestico, le peculiarità della cucina italiana (piatti locali e regionali) la mise en place occidentale, il lessico dell’abbigliamento e la decifrazione delle etichette dei prodotti per la casa.
Il corso è stato accompagnato anche da momenti di drammatizzazioni e simulazioni relative alla relazione comunicativa professionale.
L’insegnamento della lingua italiana ha supportato i contenuti con un rinforzo delle competenze linguistico comunicative, un ampliamento delle conoscenze lessicali e un perfezionamento delle conoscenze grammaticali.
La cura della professionalizzazione costituisce un importante fattore di integrazione ed emancipazione lavorativa e sociale.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK