Prevenzione al maltrattamento e abuso all’infanzia

di

Prevenzione al maltrattamento e abuso all’infanzia

In Italia oltre 1,2 milioni di minori età vive in condizione di povertà assoluta, un disagio che spesso si traduce in divario educativo, poiché povertà economica e povertà educativa si alimentano a vicenda” (Dipartimento politiche della Famiglia).

Il progetto “Centro Multidisciplinare per la valutazione e cura del maltrattamento” selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile si colloca all’interno del distretto di Busto Arsizio, la città più popolosa della provincia di Varese e dà vita ad “ORME NUOVE: Servizi integrati di protezione e cura per minori e famiglie”.

I dati sui maltrattamenti e abusi sono in netto aumento e i servizi territoriali faticano a farvi fronte: perché si possa prevenire, accogliere, contenere il disagio del minore e la fragilità dei suoi genitori, e ripararne i danni CTA, Davide Onlus ed Eva Onlus hanno progettato un centro di valutazione e di intervento che si prefigge lo scopo di modificarne il corso, laddove possibile, con servizi di qualità mirati.

 

Formazione come prevenzione al maltrattamento

 

Fare prevenzione attraverso interventi educativi è molto importante perché permette agli adulti di parlare coi bambini dei fattori di rischio e dei fattori di protezione relativi all’abuso sessuale, aiutandoli ad aiutarsi qualora si trovassero coinvolti in situazioni a rischio.” (Alberto Pellai, 1999).

 

Proporre interventi nell’ambito scolastico permette di:

  1. a) effettuare “una prevenzione primaria su larga scala arrivando a coinvolgere tutti i bambini, che frequentano la scuola dell’obbligo” (Daro, 1991)
  2. b) sperimentare un modello educativo fondato su uno sforzo cooperativo ed integrato da parte di educatori, insegnanti e genitori,
  3. c) rinforzare la rete di protezione perché sia concreta, funzionale, efficace.

 

 

 

Il centro Ormenuove opera in ottica preventiva con attività formative nelle scuole (nidi, infanzia, primaria, secondaria di I e II grado), in ottica valutativa e riparativa, con interventi di diagnosi cura e prognosi e di rete, rafforzando le sinergie tra gli enti territoriali.

 

 

 

 

Nella foto ci sono le dott.sse Sara Pietrobon e Beatrice Masci che in questi mesi hanno condotto il percorso formativo “Prevenzione al maltrattamento e abuso all’infanzia” per gli insegnanti delle scuole primarie di tutti i sette Istituti Comprensivi di Busto A.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Maltrattamento e abuso – formazione per operatori dei nidi e delle scuole dell’Infanzia

di

Maltrattamento e abuso Formazione per operatori dei nidi e delle scuole dell’Infanzia   Ormenuove nasce dalla volontà di prevenire maltrattamento e abuso...

Dopo i maltrattamenti ora vedo qualche colore in più (oltre al bianco, grigio e nero)”

di

“Dopo anni di maltrattamento finalmente ora vedo qualche colore in più (oltre al bianco, grigio e nero)”   Dodici i nuclei seguiti...

Concentratissime per gli ultimi lavori (forse) prima dell’apertura di ORMENUOVE

di

Continua l’instancabile lavoro di preparazione e definizione di ogni dettaglio per aprire il centro ORMENUOVE selezionato da Con i Bambini nell’ambito del...