Inaugurazione 4 Presidi a Imperia

di

Il giorno 28 maggio alle ore 15,30 c’è stata l’inaugurazione dei 4 presidi educativi della Rete di Imperia le scuole che ne fanno parte sono: l’Istituto Tecnico Ruffini, il Polo Tecnologico Imperiese, Istituto Comprensivo di Diano Marina, l’istituto comprensivo di Pieve di Teco e Pontedassio, insieme all’Ente del Terzo settore Cooperativa Diana.  L’Istituto Comprensivo di Pieve di Teco e Pontedassio è la scuola capofila e vista la portata innovativa del progetto, si è pensato di organizzare l’inaugurazione dei 4 presidi nella stessa giornata e di tagliare il nastro virtualmente collegati via meet. Nel presidio dell’istituto di Pieve di Teco e Pontedassio, capofila di rete, interverranno il prof. Moro, presidente del Cidi di Milano e il Dott. Clavarino in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Regionale. Dall’Istituto Ruffini parteciperà il Presidente della Provincia Domenico Abbo. Presenzieranno i dirigenti scolastici delle scuole della rete e numerosi sindaci in rappresentanza degli enti locali per esprimere il significato del presidio, spazio fisico aperto al territorio.
Terminato il collegamento in ogni presidio si darà spazio alle autorità dei diversi Comuni in cui risiedono le sedi distaccate degli Istituti, alle associazioni locali, agli insegnanti e agli alunni per illustrare ai presenti le attività svolte dagli istituti scolastici in collaborazione con il territorio.
La Cooperativa Diana ha contribuito ad progettare pubblicare i volantini e le locandine, a supervisionare il collegamento web e a moderare gli interventi.
A Pieve di Teco, prima dell’inaugurazione, si è partecipato alla visita della piccola cittadina visitando i suoi siti, l’iniziativa è stata realizzata nell’ambito della rete regionale “Il territorio si fa scuola” con il patrocinio della Provincia e del Comune di Pieve.
Gli alunni della Scuola Secondaria di Pieve di Teco accompagnati dal Prof. Michele Beltramo documenteranno l’esperienza.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK