Scuole aperte al territorio

di

Processed with VSCOcam with a5 preset

All’interno del progetto Oltre i Confini tutte le reti regionali hanno avviato i corsi nelle scuole con gli studenti.

Gli insegnanti e gli operatori del terzo settore hanno progettato insieme, attraverso i percorsi di ricerca-azione, i temi e gli argomenti delle attività da svolgere in funzione della prevenzione della dispersine scolastica, per un totale di ben 169 corsi. Cos’è stato proposto agli studenti?
Nella rete di Foggia l’istituto comprensivo “G. PALMIERI- S.G. BOSCO” di San Severo ha organizzato il corso DAL RACCONTO AL LAPBOOK: laboratorio creativo interdisciplinare dove gli studenti realizzeranno un lapbook sul tema del racconto narrativo: i ragazzi leggeranno insieme la “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare ” di L.Sepulveda e rielaboreranno la storia  in sequenze con l’ausilio del disegno. Ricercheranno notizie storico geografiche dei luoghi del racconto e faranno approfondimenti sul tema dell’inquinamento.  Infine si cimenteranno nella rielaborazione della storia in lingua inglese e francese.

L’istituto comprensivo Manzoni nella rete di Cormano ha organizzato il corso Professione giornalista per realizzare un giornale scolastico. Il corso La Matematica nella vita ha coinvolto gli studenti nell’istituto D’Aguirre a Salemi e Alighieri a Partanna della rete di Trapani. I ragazzi insieme realizzeranno insieme un video che proponga tecniche per risolvere problemi della vita reale con la matematica.
Non solo li insegnanti hanno partecipato alla progettazione dei corsi per gli studenti, ma anche gli operatori del terzo settore. Per esempio nella rete di Imperia la cooperativa sociale Diana ha organizzato il corso Impariamo ad osservare, riflettere, decidere per aiutare gli studenti e le famiglie del territorio a scegliere in modo consapevole l’indirizzo scolastico che più si addice alle loro competenze e capacità.

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK