Le azioni di No Neet non si fermano a Roma.

di

Laboratorio di Orientamento

Il laboratorio prevede 2 incontri di un’ora a classe (suddivisa in due gruppi per facilitare la comunicazione), estendibile laddove richiesto. La finalità del laboratorio è fornire strumenti utili agli studenti per orientarsi nella scelta formativa. Gli incontri avverranno mediante Meet della piattaforma GSuite. I codici d’accesso verranno affissi di volta in volta sulla bacheca della classroom Sportello D’Ascolto.

Laboratorio “Essere Genitori ai tempi del Coronavirus”

Un laboratorio rivolto ai genitori degli studenti per discutere e affrontare le nuove situazioni (e sfide) derivanti dall’emergenza Coronavirus. Gli incontri, della durata di 90 minuti, si terranno in forma gruppale ogni 15 giorni con i dott.ri  Federico De Luca e  Sibilla De Falco tramite Meet.

I codici d’accesso verranno affissi di volta in volta sulla bacheca della classroom Sportello D’Ascolto.

Partecipanti max: 5 ad incontro

Qualora la richiesta fosse elevata sono prevedibili altri incontri

Laboratorio docenti

Un incontro di novanta minuti ogni quindici giorni rivolto ai docenti, per condividere le problematiche sorte con l’emergenza Coronavirus e trovare soluzioni per gestirle nel modo migliore. Gli incontri, in forma gruppale, verranno svolti dai dott.ri  Federico De Luca e Sibilla De Falco tramite Meet. I codici d’accesso verranno affissi di volta in volta sulla bacheca della classroom Sportello D’Ascolto.

Partecipanti max: 5 ad incontro

Qualora la richiesta fosse elevata sono prevedibili altri incontri

 

Sportello Psicologico a Distanza

Lo sportello d’ascolto a distanza, svolto dal dott. Federico De Luca, nasce come prosecuzione del servizio di sostegno psicologico e formazione previsto dal progetto NoNeet per l’ITIS Hertz, rimodulato per far fronte alle condizioni, logistiche e psicologiche, derivanti dall’emergenza Coronavirus.I colloqui e la formazione psicoeducativa, svolti via Skype previa e-mail di prenotazione, si svolgono ad orari flessibili per facilitare l’accesso al servizio da parte di studenti, familiari e personale scolastico.

 

 

 

Laboratorio Uso consapevole dei Social Network

I social network: cosa sono e come usarli in modo corretto e consapevole. Il laboratorio è dedicato alla condivisione di questi strumenti coinvolgendo le classi in una riflessione approfondita sui contenuti appropriati e inappropriati, su come usare i social in modo adeguato e soprattutto scoprirli come risorsa preziosa per lo studio e il tempo libero. Allo stesso modo si andranno a esaminare tutti quei casi di utilizzo improprio, ragionando sui rischi seri e concreti che un uso non consapevole di questi strumenti può avere su un utente distratto o imprudente.

 

Il laboratorio prevede sia una parte teorica, supportata da strumenti audiovisivi a sostegno di una riflessione attiva e coinvolgente da parte dei ragazzi, sia da una parte pratica durante la quale verrà chiesto loro di elaborare in modo creativo, personale e originale alcuni dei concetti emersi particolarmente rilevanti.

 

Curano il laboratorio: Maria Romana Barraco (Giornalista e Consulente di Comunicazione Digitale) e Pierpaolo Scavuzzo (Fotografo professionista)

 

 

Giornale Scolastico Digitale

Il laboratorio è finalizzato al coinvolgimento dei ragazzi in un processo di partecipazione attiva al complesso mondo dell’informazione attraverso la creazione di una redazione giornalistica a 360 gradi che sia in grado di creare e gestire un piccolo giornale digitale, in maniera tale da sensibilizzarli e farli confrontare in prima persona nelle esperienze della ricerca di notizie, organizzazione del lavoro in redazione, scrittura di un articolo giornalistico, verifica delle fonti, scelta delle immagini e dei media e infine pubblicazione dei contenuti.

I ragazzi saranno così coinvolti in un laboratorio che li immergerà in tutte quelle dinamiche proprie di una vera e propria redazione giornalistica, permettendo loro di avere non solo dimestichezza pratica con gli strumenti di scrittura e redazione giornalistica, ma che li renderà soprattutto più sensibili e consapevoli come utenti e fruitori dei comuni mezzi di comunicazione.

Curano il laboratorio: Maria Romana Barraco (Giornalista e Consulente di Comunicazione Digitale) e Pierpaolo Scavuzzo (Fotografo professionista)

 

Laboratorio Fare Cinema

Il Laboratorio si svolge con i ragazzi/e dell’’Istituto Professionale di Via Demetriade, utilizzando la piattaforma WeSchool che permette di svolgere le lezioni in maniera ottimale.

Grazie a questa, infatti, siamo riusciti a fare in tempo reali delle esercitazioni scritte ed  incrementato le ore in “live” tutti insieme, simulando di fatto quella che era la vecchia lezione frontale che effettuavamo in classe.

Dopo aver appreso le nozioni di base, il gruppo che ci sta seguendo ha iniziato a scrivere la sceneggiatura. Sono emersi i primi personaggi (Sara e Felice) e l’antagonista (Armando).

Ovviamente il contesto in cui si svolgerà l’azione è romano e attuale (c’è anche il problema del Coronavirus). Il laboratorio è finalizzato a realizzare un cortometraggio scritto,  diretto, interpretato direttamente dai ragazzi/e oltre ad apprendere capacità in merito alle professioni che ruotano nell’ambito cinematografico, dal costumista al truccatore che affiancheranno nella realizzaione del corto stesso.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK