Percorsi con i bambini

NEST: un progetto in rete, che fa rete.

di

“Solo insieme possiamo raggiungere

ciò che ciascuno di noi cerca di raggiungere.”

(Cit. Karl Theodor Jaspers)

 

Dall’acronimo NEST, Nido Educazione, Servizio, Territorio, emerge chiaramente quanto il fare rete ed il radicamento territoriale siano elementi distintivi del progetto.

L’Hub romana di Nest lavora in sinergia con tanti degli interlocutori istituzionali e non presenti nel V° e nel VI° Municipio della città.

Con gli attori che compongono la nostra rete cerchiamo di soddisfare tre livelli di azione: il primo legato all’informazione/comunicazione; il secondo legato alle segnalazioni e agli invii di nuclei in stato di vulnerabilità; il terzo volto alla condivisione di obiettivi e percorsi comuni per sostenere e migliorare le condizioni di vita delle famiglie presenti nel territorio.

Il lavoro relativo all’informazione e alla comunicazione è quello che sta alla base del bisogno di tutti i soggetti che compongono la rete: famiglie, servizi (pubblici o privati) singole persone e operatori. Questo aspetto è a sua volta declinato in basa alla tipologia di interesse, del richiedente e dell’informatore.
Fondamentale per noi infatti è conoscere e farci conoscere, raccogliendo e distribuendo informazioni non solo tra servizi ma anche tra operatori e destinatari del progetto.
Nell’Hub Nest di Roma si informa attraverso l’utilizzo di bacheche, punti info e spazi di raccolta iniziative. Inoltre attraverso lo scambio di informazione tra utenti e referenti del progetto si favorisce comunicazione più mirata e specifica.
Il lavoro di mappature ed incontro, fatto nei primissimi mesi di progetto, è quello che ha permesso di creare, rinforzare e ben gestire quel livello di conoscenza reciproca tra servizi che, in base alle richieste, all’interesse, al bisogno dei nuclei e dei soggetti seguiti, permette di scambiare, condividere ed indirizzare le famiglie in base ai loro bisogni.
Il terzo livello permette di non limitarsi ad alimentare un flusso di informazioni tra servizi e famiglie, ma di condividerne percorsi e obbiettivi. Attraverso uno scambio ed un monitoraggio costante le famiglie coinvolte si sentono accompagnate e sostenute mentre i servizi ottimizzano risorse ed interventi.

La rete che Nest Roma ha attivato coinvolge molti attori tra cui: i servizi sociali, i consultori, la asl, lo spazio mamme, le scuole dell’infanzia e i nidi, i pua (punto unico di accesso), le farmacie comunali, i servizi di sportello psicologico, legale e medico, i centri anti-violenza..

Il nostro intento è quello di portare avanti una rete sempre in espansione i cui “nodi” siano fatti, e non solo attraversati, dagli utenti stessi.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK