Navigazioni: riscatto e speranza per i giovani in cerca di nuove vie

di

La storia di Fabrizio il “Re” di Milano, e il suo percorso di resilienza e cambiamento con l’aiuto di Navigazioni e della comunità.

Navigazioni è molto più di un progetto: è una speranza, un percorso di cambiamento e di riscatto per giovani come Fabrizio ( nome di fantasia) che desiderano intraprendere una nuova strada nella vita.

La storia di Fabrizio, noto come “Il Re” nella sua città in provincia di Milano, è una testimonianza di resilienza e di volontà di riscatto. “Io sapevo di procurarmi i soldi illegalmente. Non ho scuse, ma avevo bisogno di tanti soldi. Non rinnego nulla e non voglio essere considerato una vittima. Ho scelto io”, ammette Fabrizio con un misto di determinazione e rimorso. Tuttavia, il desiderio di cambiare è più forte, e Fabrizio ha deciso di intraprendere un percorso diverso, un cammino verso la riabilitazione e l’integrazione.

Con l’aiuto del team di Navigazioni, Fabrizio, all’età di 17 anni, è riuscito a costruire il suo curriculum e ad essere assunto presso la rinomata pizzeria Sorbillo in Piazza San Babila, nel cuore di Milano. Allo stesso tempo, ha partecipato al Summer Camp organizzato presso Cinifabrique, un’esperienza che ha cambiato radicalmente la sua prospettiva. Azimut e Idealavoro, con sede in Lombardia, hanno svolto un ruolo fondamentale nel sostenere il suo percorso di reinserimento nel tessuto sociale e lavorativo.

Il Summer Camp, un’opportunità unica, ha coinvolto principalmente ragazzi autistici, tra cui Fabrizio, che all’inizio si è presentato con le braccia conserte e il silenzio sulle labbra. Tuttavia, nel corso delle attività, ha mostrato un talento sorprendente, lasciando tutti sbalorditi con un dipinto realizzato con la tecnica di Pollock. La sua assistente sociale, proveniente da U.S.S.M Milano, non ha potuto trattenere l’emozione di fronte al progresso di Fabrizio. Nonostante le sfide che ancora affronta, continua a frequentare Navigazioni, dimostrando una volontà instancabile di costruire un futuro migliore per sé stesso.

Navigazioni non è solo un progetto, ma una rete di sostegno e solidarietà che abbraccia chi desidera riscattarsi e riscrivere la propria storia. Fabrizio è solo uno dei tanti giovani che hanno trovato in Navigazioni la guida e il supporto necessari per superare gli ostacoli e creare un nuovo percorso di vita. Con il suo impegno e il sostegno di Navigazioni, Fabrizio rappresenta un esempio tangibile di come il cambiamento e il riscatto siano possibili, anche nei momenti più difficili.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

La speranza è quel “Mare Fuori”

di

Mare fuori è la serie televisiva del momento, prodotta da Rai Fiction e Picomedia, distribuita a partire dal 2020 e giunta alla...

Al di là delle difficoltà, la storia di Andrea

di

Nel silenzio dove i colori sussurrano più delle parole, emerge la storia di Andrea(nome di fantasia), un giovane padre di 21 anni...