Leonardo Da Vinci protagonista dei campus estivi di cinema di Cinemovel Foundation

di

DALLA VALLE D’AOSTA ALLA SICILIA, IL CINEMA E LE DISCIPLINE STEM LA FANNO DA PADRONI

Dieci campus estivi della durata di 5 giorni ciascuno per scoprire e avvicinarsi alle discipline STEM con un approccio ludico e didattico, e con un tema davvero interessante: quello dedicato alla figura di Leonardo Da Vinci, nel 500° della sua morte, in un confronto tra passato e presente, sogni, ambizioni, limiti e metodi di due epoche. Spazio dunque alla fantasia e alla produzione partecipata nei cinque territori del progetto Movi-Menti: il cinema la farà da protagonista questa estate, con l’avvio, in collaborazione con Cinemovel Foundation dei laboratori di cinema nell’ambito dell’azione Trasversal-Mente che coinvolgerà giovani dagli 11 ai 14 anni. Scrittura creativa, disegno e costruzione analogica e digitale di oggetti e ancora riprese in stop-motion, montaggio video e realizzazione di cortometraggi dedicati alle discipline STEM. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti. Trasversal-Mente nasce dall’esperienza de La Scatola Magica, laboratorio pensato per imparare a fare quello che il cinema fa da quando è nato: raccontare storie. Con La Scatola Magica, Cinemovel Foundation trova una nuova strada per portare il cinema e la sua magia a contatto con ragazze e ragazzi e per parlare di arte e creatività, di scienza e tecnologia e di temi rilevanti per le giovani generazioni.

Tra l’estate 2019 e 2021, tra giugno e settembre, nel periodo in cui le scuole sono chiuse i laboratori si svilupperanno a macchia di leopardo tra la Valle d’Aosta e la Sicilia, in una linea immaginaria che unisce le cinque regioni del progetto (le altre sono Piemonte, Liguria e Campania).

A SAPRI (Campania) si parte dal 17-21 giugno 2019 – A MODICA (Sicilia): 24 al 28 giugno 2019
A SANTA MARGHERITA LIGURE (Liguria): 8-12 luglio 2019 – A MORGEX (Valle d’Aosta): 15-19 luglio 2019 – A IVREA (Piemonte): 19-23 agosto 2019

La direzione scientifica è affidata a Massimo Temporelli, fisico che da 20 anni si occupa di diffusione della cultura scientifica, tecnologica e dell’innovazione. Lo fa nelle aule universitarie, sul web, nei musei, nell’editoria, in radio, in televisione, nelle aziende e nei FabLab. Il suo interesse non è solo tecnico e le sue attività si focalizzano sul rapporto tra uomo e tecnologia, con tutte le ripercussioni sociali e antropologiche che questo comporta e potrà comportare nel prossimo futuro. È fondatore e presidente di TheFabLab.

I laboratori sono condotti da Nat Wilms, artista multimediale diplomata in scultura all’Accademia di Belle Arti di Bologna e dedicata alla produzione di opere in cui, grazie alla sua formazione interdisciplinare e alla collaborazione con musicisti, designer, scenografi, diversi media e materiali si incontrano, muovendosi tra teatro, cinema e arte; dal 2013 progetta e realizza i laboratori di animazione e regia de La Scatola Magica.

Insieme a Nat Wilms segue lo sviluppo delle attività laboratoriali un team di tre formatori, professionisti nei settori audiovisivo, teatrale, multimediale e di fabbricazione digitale, dotati di esperienza e capacità di unire le diverse discipline che confluiscono nel percorso creativo.

GUARDA VIDEO – LA SCATOLA MAGICA
https://youtu.be/AsBoz0sQQFQ

Ti potrebbe interessare

Arriva il Festival “La scatola magica”: la cinematografia sposa il sociale e le comunità locali

di

Un Festival itinerante tra ottobre e novembre 2019 toccherà le regioni partner del progetto MOVI-MENTI per rendere protagonisti i ragazzi e presentare...

Movi-Menti sbarca a Modica

di

Venerdì 5 aprile, alle ore 11, nei locali della biblioteca ‘Salvatore Quasimodo’ di Modica, in corso Umberto I, 239, sarà presentato alla...

La Robotica in Valle d’Aosta sempre più risorsa

di

E’ la formazione nel campo della Robotica per insegnanti il focus su cui in Valle d’Aosta il Progetto Movi-menti si sta concentrando,...