Lanciato il progetto a Selargius!

di

Il 14 maggio a Cagliari si è svolto l’evento di lancio del progetto Lost in Education, che coinvolge gli studenti e le studentesse delle classi 1C, 1D e 1E dell’Istituto Comprensivo Su Planu di Selargius.

Presenti all’evento Fulvia Perra, Assessore Politiche Sociali e Giovanili del Comune di Selargius, Grazia Maria De Matteis, Garante Infanzia e Adolescenza Regione Sardegna, Mariarosaria Maiorano, Referente regionale Cittadinanza e Costituzione, legalità – USR Sardegna e Claudia Secci, UNICA – Scienze dell’Educazione.

Dopo i saluti del Dirigente dott. Francesco Depau,  la presidente di UNICEF Sardegna Lisetta Bidoni e la presidente di UNICEF Cagliari Orsola Apice, la parola è passata agli studenti che hanno illustrato cosa è per loro la comunità educante e chi ne fa parte.

1C: cosa è la comunità educante? è la comunità che educa tutti a prescindere dall’età e che attraverso la solidarietà, i confronti e i dibattiti contribuisce a rafforzare l’idea di educazione come diritto. La comunità educante è un gruppo di persone che si istruisce a vicenda e che si occupa di tutti, dove ognuno ha la possibilità di aiutare il prossimo.

Chi ne fa parte?  Scuola, chiesa, educatori, professori, bidelli, presidi, famiglia, genitori, allenatori, psicologi, catechisti, cuochi, parroco, insegnanti madrelingua, UNICEF (perché ci stanno facendo conoscere i nostri diritti), cantanti, artisti e associazioni culturali.

1D: cosa è la comunità educante? Gruppo di persone che si educano reciprocamente e che aiutano piccoli e grandi che hanno bisogno. Insieme di persone che lavorano per migliorare la società, dove bambini e adulti imparano gli uni dagli altri. La comunità educante è un progetto comune per avere un futuro.

Chi ne fa parte? Genitori, insegnati, famiglia, volontari UNICEF, preside, forze di polizia, collaboratori scolastici, vigili del fuoco, giornalisti, politici, i bambini, persone che sbagliano (con i loro sbagli ti fanno capire cosa gli errori), il giudice, i nonni, l’allenatore di calcio.

1E: cosa è la comunità educante? La comunità educante è composta da un gruppo di persone, tra cui adulti e ragazzi, che attraverso l’educazione corregge i comportamenti, aiuta i bambini a diventare grandi, educa e aiuta adulti e ragazzi e bisognosi. Sono persone che si uniscono e aiutano le persone ad essere corrette, a rispettare gli altri e l’ambiente.

Chi ne fa parte? UNICEF, insegnanti, collaboratrici scolastiche, allenatori, arbitri, personale ospedaliero, familiari, educatori, polizia, amici, giudici, musicisti, preside, segretaria della scuola, artisti, fratelli maggiori, guide archeologiche.

Dopo aver detto cosa sia per loro la comunità educante, gli studenti e le studentesse hanno fatto conoscere meglio la loro scuola, partendo dal passato sino ad arrivare a quello che vorrebbero fosse il suo futuro. Il lavoro di ricerca delle informazioni si è svolto nell’ambito delle attività laboratoriali del progetto Lost in Education.

I prossimi passi ci porteranno a costruire insieme una “Mappa della Comunità Educante”.

(contributo di Valentina Sias)

Regioni

Ti potrebbe interessare

Forum territoriale: IIS N. Pellegrini di Sassari

di

Si è svolto venerdì 13 novembre, dalle 11.00 alle 13.00, il Forum Territoriali Online a Sassari del progetto Lost in Education. Il...

Lost in Education – Si parte!

di

  Si è appena concluso il kick-off meeting del progetto Lost in Education, un incontro della durata di tre giorni presso gli...

Povertà educativa: concluso il progetto “Lost in Education”

di

Con la conferenza di Roma, è giunto a conclusione il progetto “Lost in Education”, avviato nel 2018, selezionato dall’impresa sociale Con i...