CeIS | Raccontiamo le attività, iniziative e i laboratori

di

Tra i centri che fanno parte del progetto Libera il Futuro troviamo il CeISCentro Italiano di Solidarietà don Mario Picchi, che da oltre 40 anni si occupa della lotta alle dipendenze.

Il CeIS in questi mesi ha realizzato e sta realizzando diverse attività e iniziative per ragazzi e ragazze, con l’obiettivo di contrastare il fenomeno della povertà educativa. Scopriamole insieme!

CeIS: attività, iniziative e laboratori

Il CeIS in questi mesi ha realizzato:

A Settembre il Campo Post Estivo chiamato “Back to Music”! Un campo estivo per consentire a chi non ha partecipato al “Summer Camp” di poter usufruire di questo momento intensivo di musica e per far avvicinare nuovi possibili futuri musicisti. Il campo estivo si è tenuto dal 6 al 10 settembre.


Nell’ambito del lavoro di rete contro la povertà educativa il CeIS ha partecipato il 19 settembre al GOOD DEEDS DAY, un movimento globale di persone che si dedicano a “fare del bene”, supportando coloro che desiderano vivere in un mondo migliore, per intraprendere azioni di impatto, fornendo “chiavi di lettura, ispirazione e una rete globale, perché dicono “crediamo che ogni persona abbia il potere di creare un cambiamento positivo nella propria comunità e nel nostro mondo”. Una bella esperienza all’aperto insieme a tanti altri partecipanti e tanto divertimento.

Arriviamo ad Ottobre, quando i ragazzi del CeIS hanno collaborato con il Comitato Parchi Colombo alla giornata PiantiAMOla: giornata di animazione territoriale e recupero del territorio con la piantumazione di alberi.
Nonostante il caos G20 e le varie manifestazioni per l’ambiente, i ragazzi e le ragazze sono riusciti/e a partecipare all’evento organizzato dal Comitato Parchi Colombo al Parco Falcone e Borsellino. I giovani partecipanti si sono divertiti e, come ha detto l’organizzatore dell’evento… “è andato tutto alla grande“.

Inoltre sono state diverse le attività che hanno caratterizzato la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, celebrata il 20 Novembre presso il parco Falcone e Borsellino a Roma.

Sono continuati poi nei mesi successivi i laboratori di musica per “creare una band” dove i ragazzi si sono potuti avvicinare al mondo della musica ed hanno scoperto cosa significa lavorare insieme, essere una band e perseguire un obiettivo comune. Sempre per quanto riguarda i laboratori musicali, il CeIS ha realizzato ulteriori laboratori di “storia musicale”.

Da Novembre invece si è realizzato un laboratorio di avvicinamento al cricket, in cui l’obiettivo era proprio quello di far conoscere questo sport agli italiani.

Il centro di aggregazione CeIS di via Appia Nuova ha proseguito con attività di sostegno scolastico, attività sportive e il laboratorio di ceramica.

Insomma tante e diverse le attività che caratterizzano il CeIS, partner di spicco del progetto Libera il Futuro.

Se volete saperne di più e rimanere aggiornati continuate a seguirci sui nostri canali web & social!

Ti potrebbe interessare

Adolescenti e social: come li utilizzano? Pro e contro

di

Attraverso alcune ricerche è emerso un rapporto che indaga sul ruolo che i social media svolgono nella vita dei ragazzi e adolescenti....

Raccontaci il futuro che vorresti iscrivendoti al Contest Libera un’Idea

di

Questo periodo di pandemia che, prima di tutto, è stata una crisi riguardante la salute fisica delle persone, ha posto serie sfide...

Monitoraggio della qualità del progetto: risultanze generali dei questionari pre-laboratoriali

di

Tra le attività del progetto #Liberailfuturo assumono una particolare rilevanza i laboratori che si tengono all’interno delle scuole secondarie di primo grado. Ad oggi queste attività hanno direttamente...