#Non sono un murales, a Quarto si celebra la Giornata Europea delle Fondazioni

di

La Cooperativa Sociale “L’Orsa Maggiore”, ente capofila del progetto Legami Nutrienti, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo contrasto alla povertà educativa minorile, in partenariato con il Comune di Quarto – Assessorato alle Politiche Sociali -, l’Associazione ‘La Forza delle idee’ e l’Associazione ‘Terra Libera’, promuove la realizzazione di un murales lungo la parete dell’ex plesso scolastico ‘Lancia’ in Piazza Santa Maria – via De Falco per sostenere la Giornata Europea delle Fondazioni prevista per il 1°ottobre 2021, data in cui verrà svelata l’opera.

La Giornata Europea delle Fondazioni a cui hanno aderito Con i Bambini e la Fondazione Con il Sud – organizzata in Italia da Acri – è un’iniziativa promossa dal network europeo delle associazioni nazionali di fondazioni con l’obiettivo di rendere riconoscibile a livello comunitario il ruolo e l’operato delle Fondazioni che, insieme al mondo del volontariato e del Terzo settore, concorrono ad alimentare e innovare il welfare e la cultura in tutta Europa.

In Italia sarà celebrata con l’evento Non sono un Murales – Segni di Comunità, diffuso in oltre 100 città d’Italia, tra cui il Comune di Quarto, che vedrà coinvolte le diverse comunità nella stencil art ossia la messa in opera di graffiti ottenuti attraverso una maschera monografica (stencil) sulla quale viene generalmente spruzzata vernice spray.

“La Cooperativa Sociale L’Orsa Maggiore – afferma il presidente Angelica Viola – insieme con il Comune di Quarto, l’Associazione La Forza delle idee e l’Associazione Terra Libera, alcuni dei partners del progetto Legami Nutrienti, ha voluto fortemente aderire a questa iniziativa per manifestare al territorio il proprio impegno e quello dei suoi preziosi partners a tutela dei bambini e delle famiglie vulnerabili, dei giovani e della comunità tutta, di cui già si fa carico con il progetto Legami Nutrienti”.

Il disegno, realizzato dal giovane urban artist pistoiese Lorenzo di Bari, raffigura un adulto che allaccia le scarpe a un bambino, il quale, con lo zaino sulle spalle, fissa lo spettatore con l’espressione di chi sta partendo per un viaggio e guarda al futuro carico di aspettative.

L’immagine rappresenta in maniera efficace un gesto semplice e riconoscibile a tutti: un’azione di supporto da parte di una persona “adulta” e autonoma – la comunità – nei confronti di un bambino – un soggetto che sta crescendo e che inizia un nuovo percorso.

Accompagnare i più piccoli che crescono è la mission delle Fondazioni e dei promotori dell’evento sul territorio di Quarto che, insieme agli operatori e alle famiglie stesse, realizzeranno concretamente il murales.

L’opera verrà scoperta il giorno 1 Ottobre alle ore 10.30 in Piazza Santa Maria – via De Falco (ex plesso scolastico Lancia”) dal Sindaco del Comune di Quarto, dott. Antonio Sabino, alla presenza dell’Assessore alle Politiche Sociali, dott.ssa Angela di Francesco, della coordinatrice del progetto Legami Nutrienti, dott.ssa Tonia Mellone, del Presidente dell’Associazione ‘La Forza delle idee’, Silvia Prato, e del Presidente dell’Associazione ‘Terra Libera’ Giovanni Sabbatino.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Spazi Relazionali per le mamme di LeNu, l’incontro con l’avvocato

di

È stato un incontro molto interessante quello di venerdi scorso presso la sede della Cooperativa Sociale “L’Orsa Maggiore”, promosso nell’ambito degli Spazi...

“LeNu” chiama “Spazio mamme” risponde, al via i gruppi di conoscenza e scambio tra le mamme

di

Partono Venerdi 28 Gennaio presso la sede della Cooperativa Sociale “L’Orsa Maggiore”, i gruppi di conoscenza e scambio tra le mamme di...

Formazione e supervisione sui temi del sostegno alla genitorialità, al via gli incontri

di

La presa in carico delle famiglie vulnerabili è sempre molto complessa per ciascuna delle professionalità coinvolte, che sia l’educatore, l’assistente sociale, lo...