A Palermo le attività di Non ti scordar di me-operazione scuole pulite e l’associazione Casa di tutte le genti

di

A Palermo la campagna nazionale di Legambiente Nontiscordardime – operazione scuole pulite, ha permesso ai ragazzi della Scuola primaria “Gabelli”, nel cuore del quartiere LaZisa-Noce, uno dei 5 quartieri pilota del progetto Lavori in Corso – adottiamo la città, di rigenerare e prendersi cura del giardino della scuola e, insieme ai bambini e le operatrici della “Casa di tutte le genti”, della piazzetta “Sylvia Rivera”, uno spazio che si trova al confine con lo storico giardino della Zisa e su cui si affaccia l’associazione “La casa di tutte le genti”.
 
L’associazione è nata nel 2013 grazie a Zenaida Boaventura per aiutare ed accogliere i figli di mamme migranti e palermitane, che hanno difficoltà durante l’orario lavorativo a laaciare i loro figli mentre sono a lavoro. Grazie al progetto Lavori in corso e ai bravissimi volontari e professionisti di Legambiente Palermo, siamo riusciti a stabilire una grande sinergia tra l’associazione e il progetto, che ci ha permesso di intercettare le esigenze della popolazione, dei ragazzi ma soprattutto delle famiglie ?

<<Nontiscordardimé – Operazione scuole pulite, storica campagna di volontariato di Legambiente – dice Claudia Rubino, referente locale del progetto – quest’anno sarà dedicata alla rigenerazione degli spazi esterni e rappresenterà l’occasione per rispondere al bisogno di socialità dei ragazzi, che è stato fortemente limitato dalla pandemia. In particolare, a Palermo la manifestazione avrà luogo al mattino nel giardino esterno della Scuola primaria “Gabelli” nel cuore di uno dei quartieri dove stiamo lavorando nell’ambito del progetto “Lavori in Corso – Adottiamo la città”. Nel pomeriggio invece ci sposteremo nella Piazzetta “Sylvia Rivera” uno spazio che si trova al confine con lo storico giardino della Zisa e su cui si affaccia “la Casa di tutte le genti” un’associazione nata nel 2013 grazie a Zenaida Boaventura per dare una mano ed accogliere i figli di mamme migranti e palermitane che hanno difficoltà da un punto di vista economico e che non sanno dove portare i loro figli mentre sono a lavoro. La manifestazione sarà dunque l’occasione per puntare l’attenzione su uno spazio che, per i bambini che frequentano l’associazione, rappresenta un importante punto di aggregazione.>>

Grazie quindi a tutti i ragazzi e alle ragazze, gli insegnanti, gli educatori e tutti coloro che hanno pemesso di realizzare questo piccolo passo verso una rigenerazione sociale, culturale e ambientale di questo bellissimo quartiere

Regioni

Ti potrebbe interessare

Campi estivi a Palermo – l’esperienza dei bambini de La Casa di tutte le genti a La Zisa

di

I Lavori in Corso a Palermo non si sono fermati, neanche durante l’estate, con i campi estivi e i laboratori organizzati da...

20 novembre 2022: celebriamo la Giornata Mondiale dell’Infanzia

di

La Giornata Mondiale dei diritti dei bambini si celebra il 20 novembre di ogni anno. La data scelta coincide con il giorno...

Ciclo di incontri di Formazione sulla rigenerazione degli spazi e la didattica attiva

di

Si sono conclusi ieri i primi 4 incontri formativi del progetto Lavori in Corso per il contrasto della povertà educativa: abbiamo parlato...