Città dei Bambini di Misilmeri, è qui la “Festa dei nonni” insieme ai nipotini

di

In occasione della “Festa dei nonni” tutti i nonni dei bambini frequentanti la scuola dell’infanzia sono stati invitati alla Città dei Bambini di Misilmeri per festeggiare insieme ai propri nipotini.

I nonni sono figure centrali nella vita dei bambini sia per il particolare legame affettivo che li lega, sia perché custodi dei valori familiari e in senso più ampio memoria storica.

L’intera festa ha visto i nonni protagonisti e per sottolineare l’enorme valore che ricoprono in quanto testimoni delle tradizioni, è stata incentrata sui giochi con i quali loro stessi usavano divertirsi quando erano bambini: giochi “poveri”, fondati sulla relazione con gli altri in contrapposizione con i giochi tecnologici che imperversano i nostri tempi, sempre più alienanti.

Tra questi il gioco con le “nucidde”, “mosca cieca” e “tiro alla fune”.

L’augurio rimane quello che noi adulti si possa trovare sempre più disponibilità di tempo per giocare con i nostri bambini, certi che ad assumere valore non è il gioco in sè ma la relazione che lo sottende.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Città dei Bambini di Misilmeri, iniziativa di sensibilizzazione sull’autismo

di

Anche il polo per l’infanzia “La Città dei Bambini” di Misilmeri ha partecipato alla “Giornata mondiale della consapevolezza sull’Autismo” con un’azione di...

Si “cresce” anche imparando a manipolare la creta: Misilmeri, ecco gli oggetti creati dai bimbi

di

La mostra degli oggetti realizzati nel corso del laboratorio "Manipoliamo l'argilla"

Città dei Bambini di Misilmeri, tra i partner principali c’è la Direzione Didattica “Traina”

di

Intervista al dirigente scolastico Salvatore Mazzamuto che spiega i motivi dell'adesione al progetto.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK