“Imparate a gestire vittorie e sconfitte”, pallanuotista Massimo Giacoppo agli studenti del Pitagora

di

Al Liceo Classico Pitagora di Crotone, proseguono gli incontri tra studenti e giovani sportivi locali per affrontare insieme vari temi legati alla crescita personale ed esperienziale.

L’ultimo si è svolto il 12 aprile con il pallanuotista finalista olimpico Massimo Giacoppo. Classe 1983, ha vinto con la squadra azzurra la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra 2012. Massimo è stato un esponente di spicco delle squadre del Pallanuoto Messina, di Ortigia Siracusa, di Pro Recco, del Pallanuoto Catania e del R.N Savona.

 

All’incontro hanno preso parte Fabio Riganello, responsabile del progetto l’Atelier Koiné che per la Calabria è seguito dalla Coop Agorà Kroton e dell’Associazione A. Maslow. Assieme agli studenti, al campione di pallanuoto e al giornalista Vincenzo Montalicini, direttore della testata Crotonenews,  si sono confrontati sul tema della gestione delle sconfitte e delle vittorie.

 

I ragazzi hanno molto discusso su come, soprattutto per loro, le sconfitte la maggior parte delle volte rappresentano un “freno” per il loro entusiasmo e per le loro motivazioni.

Insieme a Massimo Giacoppo, ci si è focalizzati anche sulla gestione delle vittorie e su come volte la voglia di “protagonismo” possa compromettere il proprio percorso personale e di squadra. Il campione ha evidenziato come sia importante essere disciplinati nel compimento delle proprie mansioni, il che facilita il raggiungimento degli obiettivi personali. Ha suggerito di essere precisi con i propri compiti anche per quanto riguarda l’autonomia e la collaborazione.

I ragazzi sono rimasti molto colpiti dalle parole dello sportivo, che li ha molto stimolati su cosa vuol dire “essere e fare gruppo”, e soprattutto trovare un equilibrio tra essere leader, essere gruppo e saper valorizzare le esperienze, sia negative che positive.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

RADIO KOINÈ: “Invece della repressione, più attenzione ai giovani”

di

Rimettere i giovani al centro della società, come adulti assumerci le nostre responsabilità nei loro confronti, dare ai ragazzi gli strumenti necessari...

GIORNATA DISABILITÀ. FABIANO LOI INCONTRA I RAGAZZI DELLE SUPERIORI

di

Il noto musicista e scrittore, affetto da una patologia rara, conosciuta come delle ‘ossa fragili’, coinvolto dalla coop la Lanterna di Diogene,...

Famiglie “adolescenti”

di

Grazie alla presenza sul territorio degli sportelli d’ascolto psicologico attivati nelle scuole nell’ambito del progetto “L’Atelier Koinè”, selezionato e promosso dall’Impresa Sociale...