HUB Attivamente in Sicilia

di

Procede alla grande l’HUB Attivamente in Sicilia, prevista dal progetto “L’Atelier Koinè” selezionato da Impresa Sociale CON I BAMBINI. I 14 ragazzi hanno sin da subito accolto con entusiasmo il tema del laboratorio, un tema molto importante, quello della sostenibilità ambientale, esprimendo non solo la massima approvazione ma proponendo sempre nuove e svariate idee.

Si divertono, imparando, a creare vari lavoretti ludico-ricreativi e soprattutto si impegnano tantissimo e con passione per la stesura della terza edizione del Giornalino della legalità “Save the world”, che tratterà i seguenti temi: la biodiversità e la preservazione del patrimonio culturale; gli sprechi partendo dalla raccolta differenziata; i cambiamenti climatici e la questione dell’inquinamento nelle città; l’uso di energie rinnovabili e i consumi eco-sostenibili; tutti temi attuali ed importanti al fine di salvaguardare l’ambiente che, partendo dai più piccini, ha l’obiettivo di costruire un mondo migliore. Grazie alle attività proposte all’interno dell’hub i ragazzi possono scatenare la propria creatività e fantasia oltre che a scrivere, documentarsi, disegnare, fotografare.

 Fino ad ora tantissime sono state le attività realizzate, come “Il mondo che vorrei”, “il gioco della raccolta differenziata”, “dammi una mano a salvare il mondo”, “stop inquinamento”, “gocce di civiltà in un mare di plastica”, “il nostro territorio: un gioiello da salvaguardare!”, “geologica-mente”, “noi e il mare: conoscere per rispettare”, “abitiamoci” etc., tutte attività realizzate con elementi di riciclo, come ad esempio bottiglie di plastica, scatolame vario, rotoli di cartone, tessuto, barattoli di vetro, legno, che hanno fatto sia divertire ma soprattutto riflettere, trasmettendo un’importante messaggio ai ragazzi.

Questo fantastico viaggio insieme è ormai quasi giunto al termine ed i ragazzi non nascondono già la loro tristezza e malinconia. L’operatrice Rosalia Tinervia ha dichiarato: “Sono molto felice e soddisfatta dei lavori fino ad ora svolti, soprattutto per l’entusiasmo che i ragazzi stanno dimostrando giorno per giorno. Attivamente non è soltanto un modo per stare tutti insieme divertendoci, ma è anche una grande risorsa con l’obiettivo di creare delle persone nuove, più consapevoli e responsabili nei confronti del prossimo, ma anche dell’ambiente circostante”.

  

Argomenti

Ti potrebbe interessare

L’importanza delle dinamiche relazionali all’interno del gruppo-classe

di

Di seguito troverete una riflessione dello specialista dello Sportello ascoltarsi dell’Atelier Koiné, un progetto selezionato dall’impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del...

Nuove date per lo Sportello Ascoltarsi presso l’I.C. GIOVANNI XXIII di Terrasini.

di

A partire dal 17 Gennaio 2023 proseguirà il servizio dello “Sportello Ascoltarsi”, rivolto a studenti, genitori e docenti, per la promozione del...

A Crotone nell’HUB “Tu hai le capacità usale” tra creatività e sperimentazione

di

Proporre ad un ragazzo, un adolescente, di sperimentare l’elaborazione di un prodotto creativo, è oggi come ieri un’esperienza dal sapore quasi magico....