Il bello di fare i compiti. Insieme.

di

Può sembrare cosa da poco ed, invece, il compito di fare i compiti insieme ai nostri ragazzi è qualcosa di speciale. Ancora di più in questa situazione, i ragazzi necessitano di una presenza che li accompagni, li incoraggi e li aiuti a non sentirsi soli nell’affrontare le sfide del mettere in pratica le regole che hanno incontrato per la prima volta in aula al mattino. La fase Accompagnamento delle classi medie Arcivescovile Trento, cominciata a febbraio, è esattamente questo: stare accanto ai ragazzi ed alla ragazze per sostenerli nella fatica di tradurre la teoria in pratica.

Supportando lo svolgimento dei compiti scolastici all’interno di uno spazio pomeridiano a cadenza settimanale fino alla fine dell’anno scolastico in corso, si crea una relazione di fiducia tra i ragazzi e gli educatori che è poi quella che consente di intervenire nei momenti più difficili così da ridurre possibili abbandoni del percorso scolastico.

Così racconta l’educatrice <<Nell’ambito del doposcuola e spazio compiti, gli alunni dopo 8 ore di scuola hanno ancora le energie per svolgere i compiti per casa e studiare per le verifiche…ma c’è spazio anche per le relazioni e giochi insieme. Nell’ultima mezz’ora un momento di gioco è quindi ben accetto!!!>>

Con il contributo di Francesca Lanza, educatrice ItaliaEducante Trentino Alto Adige

Ti potrebbe interessare

Un anno di ItaliaEducante in Trentino-Alto Adige

di

Sono stati quaranta gli incontri svoltisi, durante la fase di Accoglienza, per creare le basi utili all’implementazione del progetto che ha visto...

Orientare ed accompagnare

di

Aiutare i ragazzi nella scelta del proprio percorso scolastico dopo la scuola dell’obbligo? Le nostre educatrici sono lì anche per questo. <<Nel...

Di nuovo insieme!

di

Per i ragazzi dell’istituto Opera Armida Barelli di Rovereto si è da poco conclusa la fase di Accoglienza. Quest’anno la possibilità di...