Talenti. La Cooperativa Mignanego di Genova presenta le sue attività per la valorizzazione dei talenti.

di

Ip Ip Urrà Infanzia Prima – l’azione “talenti” a Genova

 

Tutte le persone, indipendentemente dall’età, hanno aspirazioni, desideri e talenti.

Ip Ip Urrà Infanzia Prima si propone di trasformare il talento nascosto in valore da mettere a frutto nel proprio percorso di vita.

Una strategia efficace è mettere al centro il fare “con” e “per” gli altri, sviluppando processi di formazione e di riprogettazione professionale, crescita, partecipazione e reciproca solidarietà.

 

Nel corso di questi anni infatti il nostro progetto ha messo in campo in tutta Italia, numerose azioni rivolte sia agli adulti, genitori e membri della comunità educante, sia ai bambini.

 

Oggi vogliamo parlarvi delle attività nell’ambito dell’azione “talenti” che hanno organizzato la Cooperativa Mignanego ed il Nido Vico Rosa di Genova.

 

Spazio ai talenti

Nell’ambito del tema talenti, a Genova, la Cooperativa Sociale Mignanego sta conducendo un percorso esperienziale educativo dando continuità al “Servizio integrativo nido gratuito – sostegno alla genitorialità” che rappresenta un’importante risorsa per le famiglie e per lo sviluppo delle bambine e dei bambini, e dei loro genitori.

 

Si offre la possibilità a bambine e bambini di nuclei in stato di fragilità e povertà educativa di vivere quotidianamente esperienze significative all’interno di spazi a misura di bambino e attentamente pensati e curati, presso il Nido d’infanzia “Vico Rosa” – Biblioteca, nel cuore del centro storico genovese.

 

Al Vico Rosa si mette al centro il bambino, la cura e la relazione co-educante con le famiglie. I piccoli vivono le routines del nido e tessono relazioni significative con l’ambiente, le educatrici e i pari. Sviluppano competenze anche attraverso laboratori di lettura, sensorialità, espressione creativa e corporea, musica, psico-motricità, green activity, outdoor education, gite, visite a musei.

 

Valorizzando la dimensione del gioco, si incentiva la creatività e l’ascolto di sé stessi e degli altri, si facilita l’emersione di talenti dei piccoli ma anche dei grandi.

I genitori vengono accompagnati nel loro percorso genitoriale e coinvolti sia in attività insieme ai loro figli sia in momenti dedicati ai soli genitori in cui confrontarsi, scambiarsi dubbi e consigli, acquisire strumenti, condividere fatiche, difficoltà ma anche competenze. Si osserva un rafforzamento del legame di attaccamento sicuro nel bambino e della relazione genitore-bambino, un aumento del benessere, della fiducia, dell’autostima, dell’autonomia, dell’autorealizzazione.

 

Per l’azione Talenti, la cooperativa porta avanti anche uno sportello di orientamento al lavoro ed empowerment all’interno del Centro antiviolenza Casa Pandora nel quartiere di Certosa. Un luogo di ascolto e sostegno, dove si costruisce insieme alle donne un percorso, aiutandole a individuare i loro talenti e le loro aspirazioni e valorizzare le proprie competenze.

 

Scopri di più sulla Cooperativa Mignanego.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

La Cultura del Sospeso. Mappa delle Librerie.

di

Librerie, cartolerie ed attività in una rete nazionale per aderire alla Cultura del Sospeso. Sono 26 per ora le librerie di tutta...

“DIARIO DI UNA COMUNITÀ IN VIAGGIO” DELLA RETE NAZIONALE IP IP URRÀ – INFANZIA PRIMA

di

“DIARIO DI UNA COMUNITÀ IN VIAGGIO” DELLA RETE NAZIONALE IP IP URRÀ – INFANZIA PRIMA. Un albo illustrato.   IL 4 MAGGIO...

CULTURA DEL SOSPESO

di

Cultura del Sospeso: 26 LIBRERIE HANNO ADERITO ALLA RETE NAZIONALE L’INIZIATIVA DEL PROGETTO IP IP URRÀ – INFANZIA PRIMA Librerie, cartolerie, case...