Viaggio di comunità

di

Comunità in viaggio per il progetto Ip Ip Urrà

Il progetto

IP IP URRA’ metodologie e strategie informali per mettere l’Infanzia, Prima è un progetto nazionale selezionato da Con i bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Il progetto si sviluppa su dieci territori d’Italia.

IP IP URRA’ è prima di ogni cosa una comunità di pratiche tra territori e realtà che pur distanti tra loro mettono in comune le loro esperienze in un’ottica partecipata di crescita e confronto comune a partire dalla prima infanzia.

Il progetto prevede che ogni anno le realtà coinvolte si incontrino in un viaggio di comunità. Un viaggio a cui partecipino operatori, operatrici, genitori, bambini e bambine. Insieme una settimana per costruire traiettorie di futuro, sostenibile, etico, possibile.

 

 

Finalmente si viaggia

Dopo le restrizioni dovute alla pandemia, finalmente si viaggia.

Dal 20 al 24 giugno la comunità di pratiche di Ip Ip Urà si è data appuntamento a Pieve Santo Stefano, in Toscana. Una residenza di campagna immersa nella natura.

 

Questa importantissima esperienza ha visto la rete cimentarsi in un intenso rituale di preparativi. Protagonista dei preparativi la valigia.

La valigia

Ogni realtà ha realizzato una valigia ricca di materiali pedagogici da condividere: libri illustrati, gessetti colorati, giochi, pittura, canzoni e molto altro.

 

Il diario

Durante il viaggio, con la guida dell’illustratrice Manuela Mapelli, ogni partecipante ha realizzato un diario di bordo in cui ha annotato, disegnato, incollato e raccontato ciò che più l’ha colpito durante le giornate.

Al diario si è narrato a cuore aperto e appassionatamente per fermare ogni bel momento vissuto. Grazie a questo prezioso strumento si ragiona sul senso del cammino.

 

 

Le attività

Le giornate del viaggio di comunità di Ip Ip Urrà sono state scandite da numerosissime attività pedagogiche.

Eccone alcune.

 

Lo Yoga al mattino

E’ stato davvero rigenerante cominciare la giornata con la sessione di yoga tenuta da mamma Jennifer di Genova, del gruppo VicoRosa.

Questa attività ci ha consentito di connettere mente e corpo alla natura per accoglire un nuovo giorno dedicato all’infanzia e alla comunità di pratiche.

La caccia al tesoro

 

La prima mattinata insieme ha visto i partecipanti in esplorazione per una avvincente caccia al tesoro condotta dall’Associazione Chi rom e…chi no.

Con i telai costruiti prima della partenza, hanno raccolto i doni della natura in quel di Pieve Santo Stefano.

Con i doni nella caccia al tesoro, è stato realizzato un grandissimo mandala naturale collettivo.

 

Le bombe di semi

 

I partecipanti hanno poi deciso di restituire a questa terra tanto generosa che tanto a donato nella caccia al tesoro.

Con del terriccio, dell’argilla, semi, acqua e mani pronte ad impastare, grandi e piccini hanno creato delle bombe di semi donare all’ambiente, alle api, alle farfallee agli insetti impollinatori nuove piante e nuovi fiori.

 

L’outdoor education è alla base del metodo pedagogico condiviso dalla rete nazionale di Ip Ip Urrà.

 

Il Caffè dei papà

 

Durante il viaggio di comunità a Pieve Santo Stefano, i papà, parte importantissima della comunità educante, hanno avuto diversi momenti di confronto sulla genitorialità.

Dei cerchi sinceri in cui a cuore aperto hanno affrontato le diverse tematiche connesse alla pedagogia e alle difficoltà di questo fondamentale ruolo nella crescita dei bambini e delle bambine.

 

Le letture della buonanotte

 

Ogni sera, dopo aver cenato e giocato, la comunità viaggiante si è dedicata alla lettura collettiva di albi illustrati.

Momenti delicati per darsi la buonanotte.

 

Siamo davvero felici ed entusiasti di questa magica esperienza.

 

Da questo importante viaggio portiamo dentro di noi la consapevolezza che ciò che abbiamo vissuto come comunità di pratiche per l’infanzia, vada perseguito giorno dopo giorno nelle nostre prassi quotidiane e soprattutto al di fuori delle nostre collettività di appartenenza.

Argomenti

Ti potrebbe interessare

21 Marzo – Azioni di pace

di

Otto eventi in otto città per una primavera di rinascita La rete “Ip Ip Urrà” in campo per piantare nuovi alberi con le...

Cartoline dallo stivale

di

Inizia la corrispondenza con Cartoline dallo Stivale. Oggi prende forma l’azione “Cartoline dallo Stivale” nell’ambito di Ip Ip Urrà. Un progetto, selezionato...

Associazione 21 luglio – Il primo anno di Ip Ip Urrà – Roma

di

L’Associazione 21 luglio racconta l’anno trascorso con Ip Ip Urrà Qual è il bilancio delle attività in questo primo anno di progetto...