Quattro appuntamenti online per comprendere il ritiro sociale degli adolescenti

di

Il ritiro sociale è un fenomeno che si sta diffondendo in Italia negli ultimi anni con grande rapidità. Si tratta di una problematica che insorge in preadolescenza e porta i ragazzi a vergognarsi del proprio corpo e della propria mente ( della propria persona)  e a voler fuggire dallo sguardo dei coetanei, sottraendosi alla quotidianità e chiudendosi, a volte anche in maniera definitiva, all’interno delle mura di casa.

Il ritiro sociale:

  • Può iniziare durante il periodo della scuola media
  • Non è causato da un esagerato uso di internet
  • Può riguardare giovani indipendentemente dal loro tenore di vita
  • E’ un fenomeno prevalentemente maschile ma può riguardare anche il mondo femminile
  • I ragazzi ritirati hanno buone capacità cognitive

Per aiutare le famiglie e la comunità educante a orientarsi in questa situazione il progetto Giovani Connessi propone un ciclo di 4 webinar:

  • Martedì 27 ottobre ore 20.30: Nuove competenze per nuovi genitori. Dott.ssa Serena Ricci
  • Giovedì 19 novembre ore 20.30: La preadolescenza come terra di mezzo. Dott.ssa Maria Longoni
  • Giovedi 10 dicembre ore 20.30: Sempre connessi: identità, apprendimento e socialità degli adolescenti digitali. Prof. Gregorio Magri e Prof. Paolo Ferri
  • Giovedi 21 gennaio ore 20.30: Gli adolescenti di oggi e le relazioni sentimentali. Dott.ssa Vania Strazzacappa

Per ulteriori informazioni

Regioni

Ti potrebbe interessare

Motore, ciak!

di

Alla ricerca di memorie nel futuro. Anteprima della docuserie prodotta da Esserci. Cinque episodi per raccontare l’esperienza dei ragazzi coinvolti nei laboratori...

Il cappotto: il racconto di Gogol’ riletto dagli adolescenti

di

Il cappotto di NIKOLAJ VASIL’EVIČ GOGOL’ Il protagonista di questa storia è Akakij Akakievič, eterno consigliere comunale di una Pietroburgo livida e...

Tutti i risultati di Giovani Connessi: l’evento finale

di

4.800 studenti e studentesse, 1200 docenti ed educatori, 800 genitori: questo è Giovani Connessi 54 mesi di lavoro in 6 regioni italiane:...