Partecipazione giovanile. All’Ipsar di Sassari migliora il benessere scolastico grazie alle proposte degli studenti

di

“HAI DIRITTO AD ESPRIMERE LA TUA OPINIONE SU TUTTE LE QUESTIONI CHE TI RIGUARDANO. LA TUA OPINIONE DEVE ESSERE ASCOLTATA E PRESA IN SERIA CONSIDERAZIONE.” Art 12 CRC

Nel totale rispetto dell’articolo 12 della Carta sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza basato sull’ascolto e il diritto all’espressione del minore, i partner OSVIC e UISP hanno portato avanti, all’alberghiero di Sassari, un’azione del progetto Futuro Prossimo basata su un processo di partecipazione e protagonismo giovanile nel contesto scolastico.

Giovedì 24 febbraio ha segnato per l’Ipsar di Sassari non solo l’apertura delle danze del Carnevale, ma un evento tanto atteso da ragazzi e ragazze, di restituzione e conclusione di un percorso iniziato un anno fa: i Consigli Consultivi e Laboratori di Partecipazione 2020 – 2021. I gruppi di giovani riuniti in spazi di ascolto, invitati da educatori ed educatrici, hanno espresso le proprie esigenze nell’ottica di favorire il proprio benessere a scuola.

Durante i Laboratori di Partecipazione che hanno visto protagoniste le intere classi, ragazzi e ragazze hanno manifestato i propri bisogni di cambiamento negli ambiti scuola – territorio – didattica e relazioni, che hanno poi tradotto in tre proposte passate al vaglio dei Consigli Consultivi, composti dai soli rappresentanti di classe.

COSA CHIEDONO I RAGAZZI E LE RAGAZZE DI FUTURO PROSSIMO ALL’IPSAR?

Miglioramento degli spazi comuni per scambi e incontri durante le pause – area relax – creazione di un bar didattico – cura degli spazi esterni – aumento dell’orario di ricreazione.  Un processo che si è concretizzato in una lista di acquisti e proposte di miglioramento della didattica, presentate dagli alunni all’attenzione della Dirigente Scolastica per approvazione.

Un lavoro stimolante e partecipato svolto dai giovani con l’attenta supervisione di operatori e operatrici di OSVIC e UISP, che con il loro prezioso supporto hanno guidato le classi in proposte, scelte e acquisti consapevoli e sostenibili volti al miglioramento del benessere comune nello spazio scolastico. In occasione dell’evento di restituzione e consegna dei beni acquistati da Save The Children e donati all’Istituto Alberghiero di Sassari, i rappresentanti delle classi dei Consigli Consultivi 20-21 hanno raccontato il valore che l’intero processo ha avuto per loro, passando il testimone ai rappresentanti delle nuove classi che stanno lavorando alle proposte acquisti 21-22.  Un momento di riflessione sull’opportunità di ascolto e co-costruzione di proposte migliorative che grazie a Futuro Prossimo ragazzi e ragazze hanno potuto vedere realizzate.

Come concludere al meglio una giornata di festa in un istituto Alberghiero? “C’è una sorpresa per voi organizzata dagli alunni!”:ci dicono le insegnanti. Gli studenti e le studentesse di sala e cucina, in accordo con il personale docente, hanno organizzato e gestito un ricco buffet per festeggiare la conclusione del processo e inaugurare l’inizio dei laboratori di partecipazione del nuovo anno. Una sorpresa graditissima da parte di tutti e un’ulteriore occasione di confronto e scambio sui nuovi progetti che le classi dell’Ipsar porteranno avanti grazie alle competenze acquisite con Futuro Prossimo.

Articolo a cura di Giuseppina Ghisu, coordinatrice locale di Futuro Prossimo, per Save the Children Italia

Regioni

Ti potrebbe interessare

Sassari: da Futuro Prossimo a Indicativo Presente grazie alla comunità educante

di

“L’ottimismo è speranza. Non è assenza di sofferenza. Non è essere sempre felici e soddisfatti. È la convinzione che sebbene si possa...

Promuovere la lettura per contrastare la povertà educativa: una guida pratica per le biblioteche scolastiche

di

Comunicato stampa    23 aprile – Giornata mondiale del Libro  Futuro Prossimo di Save the Children e Forum del Libro   lanciano...

La comunità educante contro la dispersione scolastica e la povertà educativa: parte da Chiaiano il progetto Futuro Prossimo

di

Selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, Futuro Prossimo coinvolge 26 partner ed...