A Cassino è nato “EXODUS LIFE”: campi estivi gratuiti per i ragazzi

di

 

Si chiudono il prossimo 11 settembre i campi estivi della cooperativa sociale Exodus Cassino, partner di Fondazione per il progetto Donmilani2: Ragazzi Fuoriserie, selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile.

Le attività di “Exodus Life Campus” rientrano all’interno di un percorso educativo finalizzato a sviluppare le life skills dei ragazzi con l’obiettivo principale, appunto, di migliorarne abilità e competenze, necessarie per mettersi in relazione con gli altri, utili per la gestione dell’emotività e delle relazioni sociali.

«Tali abilità», spiega l’educatrice responsabile Polo Exodus Cassino, Silvia, «si sviluppano nei giovani attraverso l’apprendimento e la pratica. I programmi di Life Skills si sono dimostrati efficaci nel campo educativo, aiutando gli adolescenti ad acquisire queste capacità, li si attrezza a far fronte alle sfide della vita quotidiana e li si aiuta a gestire il proprio benessere».

Le life skills emotive, tra cui la consapevolezza di sè, gestione delle emozioni, gestione dello stress, relazionali come empatia, comunicazione efficace, relazioni efficaci e cognitive come la capacità di risolvere i problemi, prendere decisioni, pensiero critico, pensiero creativo, sono oggi più che mai necessarie per la crescita e lo sviluppo dei ragazzi.

«Durante le settimane di campus», continua l’educatrice, «i ragazzi si sono sperimentati raggiungendo le prime abilità e competenze attraverso laboratori di teatro, sport, scrittura creativa e giochi di ruolo. Nel pieno rispetto delle regole anti Covid e con spirito d’avventura».

 

Redazione

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK