Nel cosentino una quadrangolare di calcio per tornare alla socialità

di

Proseguono a Cosenza e nel cosentino le attività curate dalla Camera Minorile Giuseppe Mazzotta ed inserite nel progetto regionale Crescere in Calabria sostenuto da Con i Bambini nell’ambito del bando Adolescenza. Con lo scopo di sostenere attività risocializzanti, dopo  il tempo “fermo” della chiusura per la pandemia, la Camera Minorile Giuseppe Mazzotta di Cosenza, nell’ambito dell’azione sperimentale The Leader In Me rivolta a minori caratterizzati da particolari fragilità, ha organizzato in stretta intesa con i gruppi appartamento di Celico e di Marzi, una attività sportiva a forte contenuto sociale. Una quadrangolare di calcio immaginata come l’occasione per riprendersi il proprio tempo, il tempo dello svago, e condividere un momento di divertimento all’insegna dello sport e della sana competitività.

Così i giovani calciatori sono scesi in campo lo scorso 22 giugno presso il centro “P.Betrano” di Celico, grazie alla disponibilità del gestore Sirianni che ha generosamente messo a disposizione gli spazi. L’evento calcistico ha visto la partecipazione di quattro squadre:

–       GRUPPO APPARTAMENTO SAS di Celico

–       SIPROIMI BALBALBERO di Celico

–       GRUPPO APPARTAMENTO PAIDEA di Marzi

–       BOYS di Celico

Tutti i ragazzi si sono misurati, durante gli incontri sportivi, con la gioia di essere di nuovo assieme, con la giusta competizione e anche gratificazione. Il torneo ha visto vincitrice la squadra dei BOYS di Celico. Il secondo posto è andato ai ragazzi ospiti di SIPROIMI BALBALBERO.

L’attività si è conclusa con una cena sociale tra tutti i giovani coinvolti, gli operatori, le educatrici e gli educatori e gli avvocati Ilaria Summa e Giacomo Guglielmelli della Camera Minorile di Cosenza. Una cosiddetta “pizza sociale”, come momento di socialità utile per rafforzare i rapporti tra i ragazzi, così come tra gli operatori ed i ragazzi e poter meglio comprendere i loro vissuti, al fine di rafforzare le azioni formative.

Articolo a cura di Ilaria Summa della Camera Minorile di Cosenza.

Regioni

Ti potrebbe interessare

I ragazzi di Crescere in Calabria protagonisti della riqualificazione di uno spazio comune: giovedì 9 maggio l’inaugurazione.

di

I ragazzi e le ragazze di Crescere in Calabria protagonisti della riqualificazione di uno spazio all’interno dell’Istituto Comprensivo di Mendicino (CS). Giovedì...

Crescere in Calabria: per i giovani inseriti nel circuito della giustizia minorile un tavolo di lavoro per rispondere ai bisogni emergenti

di

Realizzare sistemi condivisi al di là dell’episodicità è l’impegno di Crescere in Calabria, progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del...

The Leader in Me: l’azione messa in campo a Cosenza per i minori fragili

di

Cambiare strada, rafforzare l’autostima e migliorare il rendimento scolastico. È il percorso intrapreso da 12 adolescenti dell’Alto Jonio Cosentino, provenienti da situazioni...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK