Laboratori di teatro sperimentale

di

I laboratori di Teatro sperimentale, sono curati dall’Associazione Luna Rossa Onlus e sono a sostegno dei bambini con difficoltà di apprendimento (BES, DSA), e a rischio di esclusione sociale, al fine di superare i limiti della capacità associative e rappresentative. L’esperienza teatrale diventa un momento di condivisione e di formazione per tutta la famiglia.

Il teatro sperimentale, in particolare, applica una didattica inclusiva poiché offre a ogni partecipante uno spazio per esprimere le proprie potenzialità e valorizza sia le competenze artistiche e sociali dei singoli sia quelle creative del gruppo.

Gli incontri utilizzano la mediazione artistica per accrescere il corpus di conoscenze ed, attraverso tecniche psicopedagogiche, il teatro affronta tutti gli aspetti che riguardano la relazione e la comunicazione.  Attraverso il gioco e le regole del teatro si favorisce la maturazione dei processi dell’autoregolazione emotiva, si stimolano le competenze di comunicazione e d’interazione sociale e si rafforzano i sistemi di attenzione e memoria degli alunni. Si lavora in gruppo e in sottogruppi giocando con i ritmi, con la danza, con l’invenzione di testi, con il racconto di favole e poi la loro drammatizzazione, l’interpretazione e la memoria emotiva; si lavora con i generi musicali che, in maniera differenziata, stimolano differenti emozioni. I partecipanti vengono guidati informalmente all’apprendimento del linguaggio. Molto spazio viene dato al libero movimento corporeo che permette di comprendere e concepire il ritmo e lo spazio intimamente e costituisce uno dei primi stadi di apprendimento. Il coinvolgimento è sempre di tipo attivo attraverso esercizi concreti e mai teorici. Il percorso didattico/formativo è inteso come luogo di “intelligenza al lavoro” e si basa su giochi esperienziali, operativi e cognitivi che mirano a favorire:

  1. Aumento della percezione della propria competenza
  2. Miglioramento delle relazioni interpersonali
  3. Maggiore consapevolezza nell’uso del proprio linguaggio verbale e soprattutto non verbale.
  4. La metodologia utilizzata fa acquisire un apprendimento partecipato e utilizza:
  5. Tecniche di scioglimento e rilassamento corporeo
  6. Tecniche per sviluppare attenzione
  7. Tecniche di respirazione
  8. Giochi posturali Invenzione di storie
  9. Tecniche di coordinazione ritmica
  10. Tecniche per favorire l’ascolto
  11. Tecniche per favorire la chiarezza del gesto
  12. Giochi di musica d’insieme
  13. Giochi d’improvvisazione teatrale

 

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK