La mia scuola va in campagna!

di

Il mondo della ruralità immerge i bambini del centro estivo del progetto ConLABora, a Contursi Terme, in una realtà straordinaria. Grazie all’associazione Chiana, i bambini hanno potuto conoscere quali fossero gli impegni e le fatiche dei contadini, ma hanno anche fatto un percorso sensoriale per conoscere gli odori della campagna, ad iniziare ad esempio dal fieno, e poi il tatto, toccando i fagioli o la lana e camminando sulle noci. Quindi, come si piantano i semi e come si arriva ad avere una piantina. La campagna diventa così un gioco e dal gioco hanno imparato a conoscere la fatica dei contadini ma anche la provenienza dei cibi in tavola. Un vero e proprio agri-laboratorio. Paolo ha accompagnato i bambini in questo percorso particolare, a contatto diretto con la natura, spiegando loro anche piccoli e grandi segreti.
Il centro estivo non a caso è stato pensato proprio per regalare momenti particolari, nuovi, ai bambini.  E la curiosità dei piccoli è stata incredibile. Occhietti spalancati, attenzione massima e tante domande per approfondire, i bambini hanno sorpreso tutti con il loro interesse, ma non hanno sorpreso per quell’allegria sprigionata in campo aperto.
E poi tutti a vedere il frantoio. Qui Antonella ha spiegato ai bambini come si arriva dalle olive all’olio e quindi dimostrando con una bella fetta di pane ed olio quanta bontà vi fosse nell’oro giallo, che è uno dei prodotti di punta di Contursi Terme. La raccolta, la macinazione, il riposo del prodotto, tutto con parole semplici e dinanzi agli attrezzi di un vero frantoio funzionante. Anche questa è stata per i piccoli una bella esperienza di conoscenza.

Nella città delle cento sorgenti, l’associazione Arcobaleno, capofila del progetto ConLABora, selezionato dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, punta così a creare nuove esperienze insieme ai partner di progetto, la cooperativa Tertium Millennium, che gestisce questo Centro estivo, il Comune di Contursi Terme, le associazioni Sfera e Girotondo, gli Istituti comprensivo e l’Istituto Corbino.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Non sostituire ma aggiungere. Un incontro dedicato all’affido familiare

di

Al centro dell’incontro di sabato 11 novembre “Non sostituire ma aggiungere“, organizzato dal Comune di Contursi Terme il racconto dell’esperienza dell’affido familiare...

Un’estate da ricordare!

di

Mentre settembre porta con sé progetti e aspettative, noi riavvolgiamo per un attimo il nastro per tornare al centro estivo “La mia...

I bambini del Centro estivo di ConLABora premiano il Procuratore Nicola Gratteri

di

Al Premio Contursi Terme, il 6 agosto 2023, i bambini del Centro estivo di Contursi Terme incontrano il Procuratore di Catanzaro, Nicola...