Manuela, 16 anni, “Alfiere della Repubblica”

di

Manuela Moscarelli "Alfiere della Repubblica".

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito 25 Attestati d’onore di “Alfiere della Repubblica” a giovani che si sono distinti come costruttori di comunità, attraverso la loro testimonianza, il loro impegno, le loro azioni coraggiose e solidali. “Sono giovani che rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi dei molti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese”, nota del Quirinale.

Tra i giovani c’è anche Manuela, una dei tanti ragazzi del Punto Luce Save the Children di Potenza che partecipa alle attività del nostro progetto “Classi Fuori Classe”. Manuela Moscarelli ha 16 anni e vive a Potenza, a lei il Presidente della Repubblica ha voluto conferire l’onorificenza di “Alfiere della Repubblica” con queste motivazioni:

“Per la capacità di reazione dimostrata di fronte alle difficoltà e per essere diventata nel suo ambiente sociale un motore di iniziativa e di solidarietà. Manuela vive in un quartiere popolare, alla periferia est di Potenza, con la madre e i due fratelli. Il lavoro della madre è stato a lungo precario. Manuela è un riferimento forte per i fratelli che cercano di seguirne l’esempio. Grazie alla sua tenacia e alla sua bravura, Manuela ha raggiunto ottimi risultati scolastici. Ha coltivato la propria vocazione per il teatro, conquistando apprezzamenti e vedendosi assegnare spesso i ruoli principali negli spettacoli. Svolge attività di volontariato al “Punto Luce” di Save the Children, dove è una presenza importante, e dove si è da subito distinta per le sue capacità e per il senso di responsabilità. Gli educatori nutrono una forte speranza in lei, anche perché nel tempo ha acquisito stima e considerazione presso i suoi coetanei, i quali fanno affidamento su di lei per tanti problemi oltre che, ovviamente, per le attività comuni”.

In questi giorni di aprile il numero 25 ci ha ricordato l’anniversario della liberazione d’Italia, e noi siamo felici di celebrare questo alto riconoscimento ricevuto da Manuela ricordando i migliaia di giovanissimi cittadini che hanno combattuto nelle strade per riaffermare la libertà, e se adesso nel 2020 una pandemia minaccia la nostra libertà di stare insieme, ancora una volta ci sono i ragazzi che si fanno testimoni di un’idea alta di bene comune, di valori fondamentali per la nostra comunità come la cultura e la solidarietà, esempi di resistenza e di impegno civile.

Manuela è per tutti noi di “Classi fuori Classe” una grande fonte di orgoglio ed un punto di riferimento per tutti i suoi coetanei. Noi, con Manuela e con tutte le ragazze ed i ragazzi coinvolti nei progetti, continueremo a fare il nostro lavoro sempre pronti a sostenerli, perché l’impegno di ogni educatore è quello di stimolare le attitudini personali, rendendoli autonomi nella propria capacità di rendersi unici.

 

#comunitàeducante #illuminiamoilfuturo #apprendimentofelice

APPSTART ONLUS
Facebook/Punto Luce Potenza

Regioni

Ti potrebbe interessare

DSA “avanguardisti” della didattica a distanza!

di

  “Mi sento un alieno quando uso il pc in classe!”   “Perché sono l’unico a utilizzare i libri digitali?”   “A...

STREET ART ALL’ I.I.S. “DA VINCI-NITTI” DI POTENZA

di

Il Laboratorio di Creatività Urbana rientra nell’azione 3. SCUOLA CREATIVA del progetto è stata realizzata all’interno degli spazi del I.I.S. DaVinci-Nitti di...

Ritrovarsi Fuori Classe

di

  Di certo non ci aspettavamo che questa emergenza potesse dare un nuovo significato al nostro progetto.  Per più di un anno...