Progetto Caterina, al via i primi laboratori: 230 gli alunni coinvolti

di

Sono partiti i primi laboratori del progetto “Caterina”, – sostenuto da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – che mira a contrastare le marginalità sociali, prevenire la fuoriuscita precoce dal sistema formativo, promuovendo nell’arco di tre anni una serie di attività scolastiche e non, capaci di aiutare e rafforzare le abilità dei giovani studenti più fragili.

I primi 30 studenti coinvolti sono quelli di terza media degli istituti scolastici Foscolo e Casanova, che hanno a disposizione due educatori per preparare al meglio l’esame di fine anno.

Sono in partenza, sempre al Foscolo e al Casanova, anche 11 moduli in 11 classi, di elementari e medie. Coinvolti oltre 200 ragazzi.  I laboratori riguardano svariate discipline: teatro, musica, stem, sport. Attività di formazione anche per 30 insegnanti con percorsi mirati di aggiornamento professionale.

Proseguono anche le attività di supporto scolastico e i laboratori territoriali educativi nel Centro “Sane Stelle”, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, i servizi educativi presso il Mann e le attività dell’Orchestra Musicale dei Quartieri Spagnoli.

Il progetto di Traparentesi Onlus impiegherà 600 mila euro per coinvolgere minori in condizione di vulnerabilità socio-economica e relazionale, sia italiani che di origine straniera, dai 5 ai 14 anni, residenti nella II, III e IV Municipalità di Napoli e aiuterà anche gli adulti non scolarizzati a riprendere gli studi o a professionalizzarsi.

 

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Al via il progetto Caterina contro la povertà educativa minorile a Napoli: coinvolti i primi 230 ragazzi.

di

Sono partiti i primi laboratori del progetto “Caterina” – sostenuto da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – che mira...

Progetto Caterina intervista i partner, ecco Napoli Pedala

di

Cosa vi ha spinto a partecipare al progetto Caterina? Operiamo nel centro storico di Napoli da alcuni anni ed attraverso la Bicycle...

Progetto Caterina per ripensare “insieme” Napoli: 170 i minori coinvolti

di

“Caterina” nasce dalla volontà dei partner coinvolti nel progetto di Costruire e Animare i Territori Educativi in cui essi operano, al fine di...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK